IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Memorial Mario Ghersi: la finale sarà tra 118/Asl 2 e Croce d’Oro Sciarborasca

Croce Rossa Vado/Quiliano ed Avis Albisola si sono fermate in semifinale

Albisola Superiore. Mercoledì 26 giugno a Luceto si sono disputate le semifinali del 6° Memorial Mario Ghersi, torneo organizzato dalla Croce d’Oro di Albisola in collaborazione con il Csen di Savona, guidato dal factotum Gigi Cavaliere (nella foto).

Nella prima semifinale di fronte 118/Asl 2 e Croce Rossa Vado/Quiliano. La partita vede il dominio dei primi, fino a portarsi sul 4 a 0 con le reti di Gasparini, Regazzi, Giusto e Vitali. Accorciano le distanze nel finale Lami e Peisino per una Rossa che dopo essersi ben comportata in tutte le gare stecca proprio la più importante.

118/Asl 2, allenata da Marco Caviglia, ha schierato Zunino, Regazzi, Berta, Murialdo, Giusto, Gasparini, Orrù, Vitali, Rusconi, Bertora. Croce Rossa Vado/Quiliano, condotta da Musso, ha giocato con Bruzzone, Bevilacqua, Lami, Peisino, Pignone, Rebagliati, Roetto, Pinna, Armellino, Cafferini.

Nel secondo incontro partita entusiasmante tra Croce d’Oro Sciarborasca ed Avis Albisola. Gara tonica, pimpante ed agonistica. I genovesi portano a casa la finale grazie alla decisiva doppietta di Bozzo e assolo di Pizzasegale. I “donatori” avevano meritatamente prima impattato con Martina e poi accorciato con Porretti.

La Croce d’Oro Sciarborasca, guidata da Patrik Balza, ha potuto contare su Siri, Alassane, Pizzasegale, Mancioli, Delfino, Bozzo, Giusto, Turco, Laganà, Alice. Avis Albisola, allenata da Ilaria Corrias, ha schierato Gambetta, Alberti, Servetto, Martina, Dondo, Debenedetti, Durante, Porretti, Damato, Galizia.

Ottimo l’arbitraggio di entrambe le partite. Le finali sono previste per la prima settimana di agosto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.