IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Meeting Herculis, i colori dell’Atletica Ceriale San Giorgio nel Principato di Monaco foto

In gara sui 1000 metri: spiccano le prestazioni dei più giovani

Ceriale. Buone le prestazioni dei portacolori dell’Atletica Ceriale San Giorgio che hanno corso i 1000 metri sulla magnifica pista dello Stade Luis II, che nella serata è stata poi preda dell’immenso Usain Bolt, al Meeting Herculis nel Principato di Monaco.

In evidenza le buone prove di Gabriele Quattropani ed Emma Baradel tra gli Esordienti, Samir Ait negli Junior in 2’46″41, Nicolò Reghin tra i Cadetti con il primato personale in 2’58″00.

Nuovi record sociali di categoria nei Master per Loredana Bellatoma con 4’11″94 e Gianluca Bico con 3’25″78; record sociale F45 per Sabrina Barbieri in 3’39″42 (settima classificata), di Mattia Braggio (tesserato per la Trionfo Ligure) in 2’54″38 e di Luca Santoriello 2’56″68 negli Allievi.

Per molti era la prima partecipazione. Da segnalare, comunque, il grande impegno di tutti, in particolare tra gli Esordienti buone prestazioni di Elena Cusato, Agostino Parodi e Maya Rosso (tesserata Run Finale); tra i Cadetti Elisa Braggio, Alessandra Raviola, Giulia Baldini, Habtu Danielli. Bravi anche Gabriele Mantio, Massimo Baldini, Monica Castiglioni, Giuseppe Danielli e Ennio Tarquini.

In sintesi, i tempi realizzati dagli atleti del Ceriale San Giorgio sui 1000 metri al Meeting Herculis:
Samir Ait 2’46″41
Mattia Braggio 2’54″38
Luca Santoriello 2’56″68
Nicolò Reghin 2’58″00
Gianluca Bico 3’25″78
Gabriele Mantio 3’30″38
Habtu Danielli 3’36″14
Sabrina Barbieri 3’39″42
Elisa Braggio 3’53″39
Alessandra Raviola 3’53″75
Giulia Baldini 4’04″16
Massimo Baldini 4’06″12
Loredana Bellatoma 4’11″94
Ennio Tarquini 4’17″00
Giuseppe Danielli 4’50″10
Monica Castiglioni 5’51″69

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.