IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Malore in mare, muore Maria Teresa Marchisio. Il sindaco: “Grave perdita per Alassio”

Inutili i tentativi di rianimazione dopo essere stata portata a riva: la donna era figura storica del turismo alassino

Alassio. Non c’è stato nulla da fare per Maria Teresa Marchisio, deceduta nel primo pomeriggio di oggi ad Alassio dopo aver accusato un malore in mare.

Secondo le prime informazioni, la signora, storica figura del commercio e del turismo alassino e attuale proprietaria del Meditarraneè, che stava nuotando nel tratto dei Bagni Lido, di via Ciccione, è stata portata a riva priva di coscienza, dopo essere stata notata riversa a testa in giù nell’acqua, forse così da alcuni minuti.

Immediato il soccorso dei bagnini e poi del personale sanitario intervenuto sul posto con ambulanza e 118, ma per Maria Teresa Marchisio inutili sono stati i tentativi di rianimazione, praticate a più riprese, e i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Probabilmente è stato fatale un malore in acqua, che non le ha lasciato scampo: sul posto stanno ancora operando i militi della Croce Bianca e l’automedica del 118, in attesa della rimozione del corpo della donna.

Sul posto si è recato anche il sindaco di Alassio Enzo Canepa, ancora sotto choc per l’accaduto: “Difficile dire qualcosa ora, in questo momento…Per Alassio una grave perdita”.

“Maria Teresa era una figura storico del tessuto produttivo alassino nel campo del commercio e della ricettività, portando sempre idee nuove per il turismo alassino” aggiunge il primo cittadino alassino. “Sono davvero incredulo e addolorato per la perdita di Maria Teresa, condoglianze alla famiglia da parte di tutta l’amministrazione comunale e della comunità alassina” conclude Canepa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felicino

    Abito in Piemonte e ieri (domenica) ero nella spiaggia di Alassio. Ho visto tutto in diretta, anche l’ambulanza che è arrivata…
    Condoglianze, anche se non conoscevo questa signora.