IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, conto alla rovescia per sfilata dei carri del Carnevaloa: pronta anche la macchina della sicurezza

Impegnati 70 uomini tra vigili, volontari di protezione civile e associazioni

Loano. Saranno più di settanta gli uomini che sabato 29 luglio saranno chiamati a garantire la sicurezza della sfilata dei carri allegorici per l’edizione estiva del Carnevaloa di Loano.

Forti dell’esperienza maturata con la notte bianca dello scorso giugno, che è stata il primo grande evento della provincia di Savona chiamato a seguire le direttive contenute nella circolare Gabrielli, gli uffici comunali in sinergia con l’associazione “Vecchia Loano” che organizza il carnevale e le tante associazioni di volontariato del territorio hanno predisposto le necessarie misure volte a garantire la “safety” alle migliaia di persone che anche quest’anno raggiungeranno la città dei Doria in occasione della manifestazione.

L’ordinanza in ambito di pubblica sicurezza emessa appositamente dal sindaco per il Carnevaloa prevede il divieto di vendita da asporto “di bevande contenute in bottiglie di vetro o altro materiale che non sia plastica o tetra pak, anche dispensate da distributori automatici” e anche “il consumo e la detenzione in luogo pubblico di bevande racchiuse in contenitori di vetro o altro materiale che non sia plastica o tetra pak”.

Dal punto di vista logistico, la sicurezza del centro storico loanese sarà garantita dal posizionamento di alcuni new-jersey di cemento armato all’estremità levantina di corso Roma e, sul lato opposto, all’estremità ponentina di piazza Mazzini nei pressi della discesa della stazione ferroviaria. In corrispondenza degli altri accessi a corso Europa e al centro saranno invece posizionati alcuni veicoli pesanti che, in caso di emergenza, potranno essere rapidamente rimossi lasciando passare, ad esempio, ambulanze o mezzi dei vigili del fuoco.

In centro saranno presenti, come detto, circa settanta tra agenti della polizia municipale, membri dell’associazione alpini, radioamatori e una squadra di 17 volontari della protezione civile di Aquila d’Arroscia appositamente giunti a Loano.

Per tutta la serata presso la sede della protezione civile di via Magenta sarà operativo il Coc (Centro Operativo Comunale) al quale parteciperanno con il comandante dei vigili Gianluigi Soro, il sindaco Luigi Pignocca e alcuni assessori della sua giunta, il dirigente al turismo Marta Gargiulo, gli uffici comunali competenti (in primis l’ufficio tecnico) e i membri delle associazioni che contribuiranno alla sicurezza della serata.

La stessa macchina sarà predisposta durante la Festa delle Basure in programma prima di Ferragosto. L’esperienza maturata dagli uffici in queste ultime settimane (prima con la notte bianca, come detto, e ora con il Carnevaloa) permetterà ai loanesi e ai turisti di godersi le manifestazioni cittadine in assoluta tranquillità, così come confermato anche dall’assessore Remo Zaccaria: “Invito i nostri concittadini e i tantissimi ospiti che anche quest’anno hanno scelto la Riviera per le loro vacanze a partecipare al Carnevaloa, alla Festa delle Basure e ai tanti altri appuntamenti che si terranno da qui a fine stagione. I nostri uffici, i nostri vigili ed i nostri volontari sono in prima linea per garantire la vostra sicurezza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.