IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, concerto d’organo all’oratorio dei Turchini

Stefania Mettadelli suonerà l'antico strumento: l'evento si inserisce nel programma del XIX Festival Organistico Internazionale dell’Associazione Rapallo Musica

Più informazioni su

Loano. Domani, a Loano, nell’Oratorio N.S. del SS. Rosario (Turchini), alle ore 21.15 si svolgerà il concerto d’organo di Stefania Mettadelli. La serata, promossa dall’assessorato al turismo e alla cultura del Comune di Loano e organizzata dalla Confraternita delle Cappe Turchine, si inserisce nel programma del XIX Festival Organistico Internazionale, organizzato dall’Associazione Rapallo Musica.

Stefania Mettadelli suonerà l’antico organo “Nicomede Agati” (1850), restaurato e conservato nell’oratorio, eseguendo un ampio repertorio di musica sacra che spazierà tra gli autori Alessandro Scarlatti (1660-1725), Giovanni Morandi (1777-1856), Louis J. A. Lefébure-Wély (1817-1869), Georg Philipp Telemann (1681-1767), Georg Friedrich Händel (1685-1759), Giuseppe Gherardeschi (1759-1815), Domenico Cimarosa (1749-1801), Giuseppe Sarti (1729-1802), Antonio Vivaldi (1678-1741), Giuseppe Verdi (1813-1901), Padre Davide da Bergamo (1791-1863).

Stefania Mettadelli si è diplomata in Pianoforte presso l’Istituto Musicale “Luigi Boccherini” di Lucca sotto la guida della pianista Francesca Costa e laureata in Organo con il massimo dei voti, lode e menzione speciale (tesi di laurea specialistica “Il trittico lipsiense ‘Allein Gott in der Höh sei Ehr’ di Johann Sebastian Bach: l’armonia dei significati in musica”) sotto la guida del M. Mario Verdicchio presso il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma.

Ha frequentato seminari, corsi e masterclass di interpretazione organistica tenuti da M. Radulescu, L. Ghielmi, H. Metzger, L.F. Tagliavini, K. Schnorr, J.W. Jansen, F. Cera, T. Koopman, M. Henking, S.I. Mikkelsen. Svolge attività concertistica in Italia e all’estero (Austria -“Festival Organistico di Salisburgo”, “Liszt, the Progressive 2011”/Eisenstadt; Germania -“Fürstenfelder Orgelmatineen”/Monaco, “OrgelMatinee um Zwölf” e “SamstagOrgel in Münster”/Ingolstadt; Spagna – Rassegna Internazionale della “Semana de musica religiosa” di Aviles/Asturie; Francia -“Festival Jean) sia come solista che in vari gruppi cameristici, formazioni corali ed orchestrali.

Ha eseguito da solista i Concerti di Haendel per organo ed orchestra con la Giovane Orchestra Spagnola “Julian Orbon”, l’Ensemble Barocco di Parma e l’Orchestra da Camera della Georgia. Nell’ambito delle iniziative legate al IX centenario della Cattedrale di Parma, ha affiancato il Duke Ellington Trio nella realizzazione del progetto “Claudio Merulo in Jazz”, originale rielaborazione in chiave moderna, per trio di sassofoni ed organo, delle pagine organistiche del celebre compositore. Parallelamente all’attività didattica come docente di Educazione Musicale, ha collaborato con il Conservatorio di Musica “A. Boito” di Parma sia come assistente della cattedra di organo che come accompagnatore della classe di flauto; nell’anno accademico 2013-2014 ha inoltre curato il Progetto d’Istituto “Il repertorio per trombe barocche e organo” presso il Conservatorio “G. Puccini” di La Spezia. É regolarmente invitata a tenere lezioni-concerto e conferenze sulla letteratura organistica presso varie istituzioni musicali; di particolare rilievo la partecipazione in qualità di relatrice al progetto Erasmus presso il Conservatorio “Joseph Haydn” di Eisenstadt.

Ha vinto il I Concorso Organistico Nazionale “Città di Pescia” ed il “Premio Nazionale delle Arti 2009”, bandito dal Ministero dell’ Istruzione, dell’Università e della Ricerca; nell’anno 2010 le è stata assegnata la borsa di studio dello Zonta Club International.
É direttore artistico dell’Associazione Musicale “Notti di Note”, che opera nella Provincia di Massa-Carrara per la realizzazione e promozione di festival e rassegne concertistiche.
Dal 1993 collabora in qualità di organista nella Diocesi di Massa Carrara-Pontremoli; attualmente è organista titolare della Chiesa di San Sebastiano di Massa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.