IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lo scrittore Luca Bianchini ad Alassio per presentare “Nessuno come noi”

Appuntamento il 30 luglio alle 21.15 nei Giardini del Palazzo Comunale

Più informazioni su

Alassio. Nessuno come noi”. Questo il titolo dell’ultimo libro, edito da Mondadori, del celebre autore Luca Bianchini, che farà tappa ad Alassio per presentare la sua opera e incontrare i lettori. L’appuntamento con lo scrittore e conduttore radiofonico, già autore di “Io che amo solo te” e “La cena di Natale” – entrambi trasformati in lungometraggi cinematografici – sarà domenica 30 luglio alle 21.15, nei Giardini del Palazzo Comunale, poco lontano dal “Muretto”.

“Luca Bianchini è uno degli autori più apprezzati a livello nazionale, con un seguito di decine di migliaia di appassionati lettori, sarà un onore ospitarlo ad Alassio e poterlo incontrare di persona per ascoltare la presentazione della sua più recente fatica letteraria. Un altro importante evento che va ad arricchire l’ampia offerta culturale della nostra Città organizzato in stretta collaborazione con la Libreria Mondadori di Alassio”, commenta Monica Zioni, Vice Sindaco di Alassio con delega alla Cultura.

In caso di maltempo, l’incontro si svolgerà nell’Auditorium “Roberto Baldassarre” al quarto piano della Biblioteca Civica in Piazza Airaldi e Durante n. 7, locale dotato di aria condizionata.

Il Libro. Nessuno come noi (ed. Mondadori). In un liceo statale dove si incontrano i ricchi della collina e i meno privilegiati della periferia torinese, Vince, Cate, Romeo e Spagna partiranno per un viaggio alla scoperta di se stessi senza avere a disposizione un computer o uno smartphone che gli indichi la via.

L’autore. Luca Bianchini è nato a Torino nel 1970 e ha frequentato il liceo Majorana di Moncalieri. Con Mondadori ha pubblicato Instant love (2003), Ti seguo ogni notte (2004), la biografia di Eros Ramazzotti, Eros – Lo giuro (2005), Se domani farà bel tempo (2007), Siamo solo amici (2011) e Dimmi che credi al destino (2015). Nel 2013 le storie pugliesi di Io che amo solo te e La cena di Natale di Io che amo solo te hanno conquistato le classifiche e il cuore dei lettori. Da questi romanzi sono stati tratti due film di grande successo nel 2015 e nel 2016. Collabora con “la Repubblica” e “Vanity Fair” per cui tiene il blog “Pop up”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.