IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Libera Spotorno, successi Oltralpe ad Aubagne per le ginnaste foto

Le ragazze del team di Spotorno hanno conquistato vittorie, podi e ottimi piazzamenti nella gara internazionale in terra di Francia

Spotorno. La trasferta francese della Libera Spotorno ad Aubagne è stata un successo, con ben tredici podi guadagnati dalle atlete della Riviera, accompagnate da Fulvio Cantini, Elisa Poggi e Marta Brandini, impegnata come giudice, che hanno dato lustro sia alla città di Spotorno che a quella di Noli e hanno rappresentato l’Italia contro nazioni quali l’Australia, la Russia, la Croazia, la Svizzera, l’Austria, l’Olanda e la Spagna. La compagine spotornese ha dato dimostrazione di essere un team composto da ginnaste di valore e all’altezza delle migliori rappresentanze internazionali, con i complimenti delle varie delegazioni.

Molti i risultati nelle varie categorie, anche nelle allieve, che fanno ben sperare per il futuro. Il presidente e il consiglio si sono detti orgogliosi di questi splendidi risultati, soprattutto delle atlete, che sono sempre motivo di crescita e di esempio per tutta la società.

Nella categoria A Elite argento per Noemi Costabile alle clavette e quarta alla palla; argento anche per Giulia Zunino al nastro, alla sua prima esperienza internazionale, e settima con il cerchio nell’Espoire. Nella categoria B Elite argento per Laura Ruda alla palla e quinta al cerchio nell’Espoire, dove Cecilia Lorenzi ottiene il bronzo e bissa il risultato conquistando nell’Elite l’argento al nastro.

Nella categoria C Elite arriva la medaglia più pregiata, l’oro di Matilde Cantini alla fune, poi nell’Espoire conquista l’argento alle clavette; nello stesso attrezzo Irene Pace giunge quinta, ma conquista con un ottimo esercizio alla palla l’argentonell’Espoire.

Nella catgoria D Elite un altro oro viene conquistato questa volta dall’allieva Marilù Rota alla fune, mentre nell’Espoire al corpo libero doppio podio della Libera con l’argento per Marilù Rota e il bronzo per Sindi Domi, poi un ottimo quarto posto per Giada Nieuwenhuizen, delle piccole con carattere da vendere. Nell’Elite all’attrezzo cerchio arriva ancora un argento per Sindi Domi e nell’Espoire Giada Nieuwenhuizen ottiene il sesto posto.

L’ultimo podio della giornata l’ottiene la squadra 3 palle 2 funi, con il bronzo di Noemi Costabile, Matilde Cantini, Cecilia Lorenzi, Irene Pace e Laura Ruda, che hanno dato vita ad un esercizio preciso e ricco di passaggi emozionanti.

La manifestazione si è conclusa con il Galà, dove tutte le nazioni partecipanti si sono esibite in splendide coreografie studiate apposta per l’occasione e dove le ginnaste si sono scambiate souvenir dei vari paesi, in ricordo di questo bellissimo incontro internazionale.

Ora alle atlete della ASD Ginnastica Libera restano ancora settimane di allenamento, che si concluderanno poi con lo stage estivo dal 17 al 22 luglio, che vedrà come allenatori Ludmilla Sevastianova e Nadezhda Ivannikova e la presenza della coreografa Elena Cattardico, oltre che del supporto del nostro staff tecnico. Sono 45 le ginnaste partecipanti allo stage che, dopo l’intenso allenamento, potranno tuffarsi nello splendido mare della Riviera, grazie alla collaborazione dei Bagni Colombo di Spotorno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.