IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo l’anteprima del 6 maggio pronto al via il Noli Musica Festival

Il 14 e 15 luglio "Lucia di Lammermoor al Castello"

Noli. Verrà presentato venerdì 7 luglio alle ore 11.30 il programma 2017 del “Noli Musica Festival”, manifestazione giunta ormai all’ottava edizione.

Il Festival è partito con una prestigiosa anteprima il 6 maggio, in occasione del centenario dell’affondamento del Transylvania, nella splendida cornice della Chiesa di S.Francesco. “La Nave e la Farfalla”, questo il titolo dello spettacolo teatrale ideato e seguito dal cantante lirico savonese Matteo Peirone, che si è rivelato un grande successo.

“Peirone intreccia con abilità la storia dell’affondamento del Transylvania avvenuto un secolo fa – recita la presentazione firmata dal sindaco Giuseppe Niccoli, dall’assessore al Turismo Alessandro Fiorito e dal consigliere delegato alla Cultura Piera Barisone – che vide protagonisti marinai inglesi, giapponesi, pescatori nolesi e quella di Madama Butterfly capolavoro di Giacomo Puccini. Grande emozione anche per la bravura degli interpreti Alessandro Lussiana, JunkoTakenouchi, Al Awata, Angelo Fiore. Vale sottolineare la collaborazione di Tokyo Opera con il patrocinio del consolato generale del Giappone in Italia”.

“Consolidando sempre più l’idea di usare per i concerti del Noli Musica Festival i luoghi più suggestivi della nostra Noli, quest’anno abbiamo osato – dicono Niccoli, Fiorito e Barisone – e il secondo spettacolo sarà la ‘Lucia di Lammermoor al castello’ con testo di Matteo Peirone e regia del Teatro della Tosse di Genova. E poi ancora, il 6 agosto, musica scozzese con il gruppo Dàimh che dedicano il loro concerto, ricco di suoni e colori, al canto gaelico ed alla musica delle Highland scozzesi (gli stessi luoghi della Lucia di Lammermoor…)”.

Il 13 agosto, insieme a Ricky Gianco, un viaggio tra la canzone di autore e il ricordo di Luigi Tenco. Omaggio doveroso in occasione del 50° anniversario dalla morte. Entrambi i concerti nella suggestiva cornice di Piazza Stettini. Al Chiostro del Real Collegio ci sarà il pianista Michele Campanella al quale sarà consegnato il premio “Città di Noli, una vita per la musica 2017”. “Con Lui la grandissima Linda Campanella – annunciano dal Comune – amata e stimata da tutti e in modo particolare dai cittadini nolesi. Chiuderemo, sempre al chiostro del Real Collegio, con un celebre gruppo storico del barocco veneziano: gli Interpreti Veneziani: dalla celebri ‘Quattro Stagioni’ del ‘prete rosso’ Antonio Vivaldi fino ad opere di Boccherini e Marais”.

Il Festival, organizzato dagli Assessorati alla Cultura e al Turismo del Comune di Noli, per la sua impostazione vanta la collaborazione di Matteo Peirone, Claudio Massola, Piero Stettini e Fabio Rinaudo, “tutti indispensabili per la loro grande professionalità alla buona riuscita del Festival – spiega il sindaco – Dietro il Noli Musica Festival si nasconde un lavoro immenso. La manifestazione è come un mosaico e nessun tassello deve venire a mancare; ci vuole un gioco di squadra perfetto, una squadra che lavori con amore, dedizione e spirito di sacrificio. Vogliamo pertanto ringraziare di vero cuore tutti quelli che con il loro sostegno, morale e materiale, hanno permesso in tutti questi anni l’accurata realizzazione del Festival”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.