IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La San Filippo Neri punta sui giovani: primi colpi di mercato Bellissimo e Calcagno

I giallorossi si preparano a vivere un campionato di Seconda Categoria da protagonisti

Albenga. Samuele Bellissimo e Simone Calcagno sono giallorossi. Primi colpi di mercato per la San Filippo Neri, che ha raggiunto l’accordo per il tesseramento di Samuele Bellissimo, classe 1992, centrocampista con spiccate doti offensive, già giocatore della Sanremese e della Loanesi e che già in passato aveva vestito la casacca della società ingauna, e di Simone Calcagno, classe 1996, centrocampista dai piedi buoni, che in precedenza vestiva la maglia della Loanesi in Promozione.

I due giocatori, di categoria superiore, disputeranno il prossimo campionato di Seconda con l’obiettivo di aumentare il tasso tecnico di una squadra che potrà fare molto bene agli ordini dei confermati mister Alessandro Sportelli e Giuseppe Pellegrino, i quali inizieranno la preparazione in vista della prossima stagione lunedì 28 agosto presso il campo sportivo in erba naturale di Lusignano.

La San Filippo Neri, da sempre, dà spazio ai giovani in prima squadra, e punta su di loro anche in questa campagna acquisti estiva – commenta il presidente del sodalizio, Alessandro Chirivì -. A breve saranno annunciati altri arrivi di giovani promettenti del territorio desiderosi di mettersi in luce nel prossimo campionato, mentre domani, 1 agosto, annunceremo la lista completa degli allenatori e dei viceallenatori per la prossima stagione sportiva, in cui presenteremo squadre in tutte le categorie, dal 2001 ai piccolissimi del 2013″.

Nella foto: Bellissimo e Calcagno nella sala dei trofei all’interno della sede sociale di via Trieste, assieme al direttore sportivo Beppe Zanardini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.