IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Guasto all’aria condizionata “fa piovere” nella carrozza del treno veloce Finale-Milano fotogallery

Il guasto ha causato un abbondante stillicidio dal quale ciascuno ha tentato di ripararsi come ha potuto: alcuni hanno anche usato un ombrello

Più informazioni su

Finale Ligure. C’è stato chi, pur di sedersi, si è rassegnato a tenere aperto l’ombrello alla faccia di ogni scaramanzia. Altri hanno tentato di tappare la perdita con dei fazzolettini di carta, altri più semplicemente sono scattati in piedi per evitare la doccia (ma senza troppa fortuna).

Pioggia in treno dalla Liguria a Milano

Sono state diverse le soluzioni adottate dai viaggiatori del treno regionale veloce Finale Ligure-Milano che ieri pomeriggio hanno dovuto fare i conti con una ingente perdita di liquido all’impianto dell’aria condizionata che ha finito per creare una vera e propria “doccia a intermittenza” all’interno del vagone.

Il guasto ha causato un abbondante stillicidio dal quale ciascuno ha tentato di ripararsi come ha potuto: “Alcuni viaggiatori aprono gli ombrelli – spiegano alcuni testimoni – altri cercano senza successo di tappare con fazzolettini i punti da cui esce l’acqua, altri semplicemente scattano in piedi per evitare la doccia, ma si bagnano comunque. Si bagnano teste, schiene, pantaloni e libri aperti”.

E la situazione “Non cambia quando ad Arquata viene spenta l’aria condizionata, anzi, doccia tropicale. Il pavimento è fradicio. Il treno è affollato e praticamente impossibile spostarsi. I turisti esterrefatti scansano l’acqua e ridono”.

L’episodio è stato filmato ed il video caricato su YouTube nella giornata di oggi. E l’autore del filmato non dimentica sarcasticamente di citare il ben noto ringraziamento che Trenitalia rivolge ai suoi viaggiatori: “Trenitalia ringrazia per averci scelto”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.