IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gli antichi castelli nel mirino di norme severe: in Valbormida resiste quello di Calizzano

Recentemente oggetto di lavori di recupero, il maniero ospiterà una serata di musica e divertimento il prossimo 12 agosto

Più informazioni su

Calizzano. Le nuove norme sulla sicurezza e sul rispetto della quiete pubblica, nonché la necessità di risorse economiche per mantenere e valorizzare le strutture, sono gli ingredienti amari delle varie manifestazioni estive, in particolare per quanto riguarda gli spettacoli nell’area dei castelli.

A Cairo nessun evento si terrà nell’antico maniero durante la kermesse Medievale e a Roccavignale, la settimana scorsa, si sono spente le luci su una delle cornici più suggestive della Valbormida. Tutto ciò sembra non riguardare il castello di Calizzano, dove è in programma una grande festa per sabato 12 agosto.

“Per ora non sono pervenute controindicazioni che possano mettere a rischio l’evento – spiega il sindaco, Pierangelo Olivieri – Siamo in attesa del parere definitivo ma ad oggi l’appuntamento è confermato”. Quella che si svolgerà è una festa della birra ma soprattutto una serata di musica rock, reggae e disco, organizzata dalla giovane Pro loco di Calizzano, guidata da Filippo Rasetto. “Luppolo ululà e castello ululì”: questo il nome della manifestazione proposta dall’associazione “Mille papaveri rossi”. A tre anni esatti dall’inaugurazione dei lavori di recupero, il castello potrà pertanto essere animato per una serata all’insegna del divertimento di piena estate.

Il recente restauro, iniziato nel 2010 e avvenuto grazie al programma di valorizzazione delle risorse naturali e culturali della Liguria, con fondi europei, ha permesso di far riscoprire il grande fascino del maniero dei Del Carretto, nella cui area, oltre al recupero delle mura, si è proceduto con la messa in sicurezza delle parti pericolanti, con il disboscamento del sito circostante e con la costruzione delle pavimentazioni esistenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.