IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Garlenda, oltre mille “cinquini” da 18 nazioni per il 34^ Meeting Internazionale della Fiat 500 fotogallery

Oggi si conclude l'evento più atteso dell'anno dagli appassionati cinquecentisti nel 60^ anniversario della storica auto

Garlenda. Infranta la barriera dei mille partecipanti (1.134 ad iscrizioni ancora aperte) e soprattutto festeggiato in grande il 60^ compleanno della Fiat 500. Si è chiuso così il 34^ Meeting Internazionale di Garlenda, con una grande parata che questa mattina ha coinvolto i rappresentanti di 18 nazioni, tra europee ed extraeuropee, e di quasi tutte le regioni italiane. Una festa che ha sancito la laurea a mito della bicilindrica, proclamata “dottoressa” tanto dagli esperti quanto dalla moltitudine dei fan nel corso del vivace show di ieri sera.

Il 34^ Meeting Internazionale della Fiat 500

Tornando al momento clou della giornata, a partire dalle 9 le vetture si sono concentrate all’Ippodromo dei Fiori di Villanova d’Albenga e sono state schierate in pista raggruppate per luogo di provenienza. Nel parterre, le Gamine Vignale (che nel 2017 festeggia il suo cinquantennale) ed alcuni degli esemplari più anziani, quelli prodotti dal 1957 al 1960. I cinquecentisti hanno potuto brindare con l’Asti Spumante Docg ed assaggiare sia biscotti a forma di cinquino sia le crêpes realizzate sul momento dalla Rhibo (che ha curato anche l’intrattenimento con mimi e giocolieri), il tutto con la colonna sonora della Bandacorta. Poi il via al grande carosello, tra bandiere, striscioni, costumi fantasiosi, clacson.

La manifestazione proseguirà ancora fino a tarda sera, con intrattenimenti musicali, danze con orchestra, stand enogastronomici ed altre iniziative. Tutto in un clima di allegria, in un mix di lingue ed accenti diversi che si sono però amalgamati nel segno di una piccola grande auto. Una vettura che ha offerto spunto anche per la solidarietà, con la presenza dei rappresentanti di Unicef, Band degli Orsi-Ospedale Gaslini di Genova e Associazione Paraplegici Livorno.

Nell’ambito della festa si è svolta anche la premiazione dell’auto più “pop”,quella di Davide Chersini. Una menzione speciale per l’auto di Guido Cubattolo, per avere l’auto più carica del senso di amicizia.  La giuria era composta da Donatella Alfonso, scrittrice e giornalista, Giorgio Amico, storico dell’arte e blogger di Vento Largo, Giuliano Arnaldi, presidente della fondazione Tribale Globale, Silvestro Catelli, presidente del collettivo artistico Zerovolume, Roberto De Capitani, musicista e Costanza Grandis, architetto. Per ognuna delle 9 auto selezionate il fotografo Fabio Riccardi ha realizzato uno scatto speciale che interpreta l’anima pop di ciascuna vettura. Le foto saranno oggetto di future iniziative e mostre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.