IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, protesta della signora disabile: convocata la commissione per le barriere architettoniche fotogallery video

La vicenda della signora Clara diventa un caso politico

Finale Ligure. La vicenda della signora Clara Nanfaro, la disabile protagonista della protesta di questa mattina davanti al Comune di Finale Ligure, diventa un caso politico: nel mirino finisce ancora una volta l’atteggiamento del sindaco Ugo Frascherelli e dell’amministrazione finalese che non ha saputo risolvere il problema della donna ormai costretta sulla sedia a rotelle.

Il M5S finalese e il consigliere comunale di minoranza Davide Badano hanno chiesto la convocazione urgente della commissione consiliare sull’abbattimento delle barriere architettoniche, con la richiesta formulata al presidente della commissione Nicola Viassolo: “E’ necessario poter ascoltare la cittadina Sig.ra Clara Nanfaro in merito alle questioni da lei sollevate a mezzo stampa, sulla situazione delle barriere architettoniche a Finale Ligure” afferma il consigliere Badano.

“Ricordo che il Comune dispone di apposita commissione consigliare che è stata istituita già ai tempi della precedente giunta Richeri. Questa mattina ho contattato il presidente di commissione che mi ha comunicato di aver contattato a sua volta la famiglia della Sig.ra Nanfaro per conoscere una data e l’orario a lei più consono al fine di poterla udire in commissione”.

“Riteniamo che dato il fatto che il Comune sia dotato di strumenti politici che trattano proprio di questa delicata questione e della problematica sollevata, sia importante usufruirne per ascoltare ed incontrare di persona chi esterna un disagio che può essere sia di una singola persona ma anche di più persone”.

La commissione si riunirà lunedì 10 luglio, alle ore 21.00 presso il Comune: “Ricordo che ai sensi dell’art.65 le sedute delle commissioni sono pubbliche e che per l’esame di specifici argomenti si possono invitare a partecipare ai lavori organismi associati, rappresentanti di forze sociali, politiche economiche” conclude il consigliere del M5S.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.