IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Differenziata ad Alassio, Vinai risponde a Galtieri: “Noi amiamo la città, lui parla per ambizione”

L'assessore ironico: "Non sapevamo che Galtieri fosse un esperto di rifiuti, non si smette mai di imparare..."

Alassio. “Dopo quattro anni di opposizione caratterizzata dalle critiche sterili e dalla incapacità di comprendere anche le più semplici pratiche comunali, in tutta sincerità non ci aspettavamo che il consigliere Galtieri si autoproclamasse un grande esperto di rumenta e raccolta differenziata: non si smette mai di imparare”. Punta sull’ironia l’assessore Angelo Vinai per replicare ad Angelo Galtieri, il consigliere di minoranza che oggi aveva messo sotto accusa la scelta di far partire la sperimentazione sulla raccolta differenziata all’inizio del periodo estivo.

“Purtroppo, come ha detto lui stesso, i dati ufficiali non sono ancora disponibili – spiega Vinai – dunque è impossibile fare un bilancio equilibrato e obiettivo di un servizio che è partito solo da poche settimane. Le sue considerazioni, quindi, oltre a mancare di rispetto agli operatori, ai lavoratori e ai tanti tra volontari e cittadini che si sono prestati a dare una mano per il corretto funzionamento del nuovo sistema, si rivelano non solo affrettate, ma anche prive di un qualsiasi fondamento”.

“Abbiamo messo in campo un impegno senza precedenti – afferma l’assessore – per incontrare i cittadini e gli utenti e coinvolgerli con il nuovo servizio, che ha come obiettivo quello di avere una città più pulita e più rispettosa dell’ambiente. L’amministrazione ha mai parlato di un servizio perfetto? Assolutamente no: tutto è migliorabile, nella vita e nel mondo, e fin da prima dell’avvio del sistema porta a porta avevamo chiesto la massima collaborazione da parte di tutti, mettendo anche in conto alcuni disagi fisiologici che come sempre comportano i cambiamenti nella raccolta rifiuti. Detto questo, abbiamo espresso soddisfazione per come sono partite le cose, mantenendo sempre lo stesso impegno a migliorare ogni aspetto e a dare risposte ai cittadini”.

“La differenza, caro Galtieri, non è tra chi sceglie un sistema di raccolta al posto di un altro, tra chi decide di partire in una stagione anziché in un’altra, o tra chi parla con chiarezza e cognizione di causa e chi invece commenta un fatto senza avere i dati: la differenza è tra chi, da una parte, ama Alassio e si impegna, quotidianamente e con umiltà per migliorare la propria città, e chi invece mette le proprie ambizioni politiche prima degli interessi degli alassini, magari augurandosi con arroganza che le cose vadano male (se possibile sempre peggio), al fine unico di attaccare l’amministrazione comunale. Noi siamo fieri e orgogliosi di far parte della prima categoria” conclude Vinai.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.