IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici “boccia” lo svincolo Margonara e invita Anas a riprogettarlo

Il Comitato Casello Albamare si è battuto lungamente per questo risultato

Savona. Dalle notizie emerse sulla riunione tra il vicesindaco di Savona Arecco e il sindaco di Albissola Marina con i dirigenti del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici si può dedurre che i rappresentanti dei Comuni hanno chiesto “solo” che lo svincolo Margonara sia realizzato sicuro e funzionale. I dirigenti hanno peraltro rilevato forti criticità nell’attuale progetto presentato da Anas e pertanto invitano Anas a rielaborare tale progetto.

A seguito di questa decisione, il vicesindaco di Savona Arecco e il sindaco di Albissola Marina auspicano che Anas riveda al più presto il progetto e risolva le questioni sollevate dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. Siamo pertanto particolarmente contenti di questo risultato, ovvero la richiesta del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ad Anas di rielaborare il progetto Margonara: il nostro Comitato si è battuto lungamente e in ogni sede per questo risultato.

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha ricevuto tutte le nostre osservazione sia in via diretta (da noi) che dalla VIA della Regione Liguria che ha fatto proprie le nostre osservazioni, le ha inglobate nel suo “faldone “e le ha trasmesse a Roma. I nostri colloqui con la VIA della Regione Liguria sono stati molto positivi e proficui: sia con la dottssa Nicoletta FARALDI, responsabile del VIA Regionale, sia con l’ing. DeStefanis responsabile della pratica svincolo Margonara.
L’ing. De Stefanis ha convenuto sulla grande criticità della progettazione dello svincolo, ed ha condiviso in toto le nostre osservazioni; ha inoltrato la nostra richiesta di simulazione della manovra di autobus e TIR in rotatoria ad Anas. La risposta di Anas sulla simulazione di manovra ha confermato i dubbi, ovvero che TIR e Bus manovrano con gravi difficoltà.

L’ing. De Stefanis ha inserito nel fascicolo di VIA sia il nostro documento di osservazioni che la risposta di Anas con la simulazione. Non ha potuto bloccare il progetto in quanto la sua competenza e’ riferita soltanto allla VIA (ovvero la Valutazione di Impatto Ambientale) e non altro. Ha trasmesso il faldone VIA al Ministero a Roma e di conseguenza alConsiglio Superiore dei Lavori Pubblici.

Ricordo alcune altre azioni del Comitato Casello Albamare Albisola Savona, che si batte da tempo “contro” questa progettazione di Anas, con numerosi interventi sulla stampa, sui blog, sulle TV locali e su Rai3 e con incontri pubblici ed istituzionali dal 2014 ad oggi:

incontro con Assessore Urbanistica e Vicesindaco Di Tullio, ALBISOLA riunione pubblica coi Sindaci Orsi e Nasuti
Regione Liguria – presenza alla presentazione alla commissione di VIA del progetto Margonara da parte di Anas
Regione Liguria – richiesta alla commissione di VIA preposta allo svincolo Margonara
incontro con la Commissione Controlli della Regione Liguria , VII commissione regione Liguria
Savona – commissione comunale richiesta da Comitato Casello Albamare con ANAS ed Assessore Infrastrutture Paita
denuncia alla Procura della Repubblica svincolo Margonara
incontri con associazioni e partiti politici ed incontri Ubik
incontro con segretario particolare Assessore RIXI
lettera al ministero beni culturali – recenti ed anomali sviluppi a seguito vostro prot 07 08 407 / 8321 – 1 lug 2005 – svincolo Margonara

Possiamo dire che abbiamo sopperito a “mancanze politiche” in questi 4 anni? Per concludere: il nostro Comitato ha fatto proposte alternative sia per uno svincolo funzionale a Margonara, che per uno svincolo omnicomprensivo (tutte le direzioni) a Miramare. Lo svincolo a Miramare comprende anche le connessioni con via Turati ed il porto turistico, è più funzionale, meno impattante, meno costoso. Vogliamo parlarne: siamo in tempo!

Paolo Forzano, presidente Comitato Casello Albamare

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.