IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carabinieri, Albenga saluta il maggiore Bianco: lunedì festeggia compleanno e pensione foto

Era entrato in servizio quando aveva 19 anni, dal 2008 era in provincia di Savona: tra le operazioni eccellenti l'arresto di Gullace e Fameli

Albenga. E’ entrato in servizio quando aveva 19 anni e, lunedì prossimo, nel giorno del suo sessantesimo compleanno, saluterà l’Arma dei carabinieri dopo 41 anni di lavoro. A festeggiare la meritata pensione è il maggiore Francesco Bianco che, dal 2015, era al comando della compagnia di Albenga.

Prima di arrivare nella città delle Torri, il maggiore Bianco ha guidato anche il nucleo investigativo provinciale (dal 2008), proveniente dalla compagnia di Acqui Terme dove aveva assunto il comando nel 2002. Precedentemente agli incarichi da ufficiale era stato in servizio a Genova, sia nel nucleo investigativo che in quello di polizia giudiziaria anche come responsabile della sezione per i minori, oltre che in Piemonte.

Tra le operazioni più rilevanti coordinate in provincia di Savona ci sono gli arresti di Carmelo Gullace e Antonio Fameli, oltre che l’indagine “Tabula Rasa” che aveva sgominato un imponente giro di droga e prostituzione nella piana ingauna.

Una delle soddisfazioni più grandi della carriera è legata proprio ad Albenga dove, a soli tre mesi dal suo insediamento, ha ricevuto la visita del comandante generale dell’Arma Tullio Del Sette che, in quell’occasione, si era personalmente congratulato e complimentato per il lavoro della compagnia ingauna, frutto di una nuova organizzazione voluta proprio dal maggiore Bianco.

L’arrivo nel savonese, tra l’altro, per l’ufficiale dell’Arma è difficile da dimenticare: “E’ stato nell’ottobre del 2008, proprio nel giorno con il ritrovamento del cadavere di Alina Nutica (la prostituta diciottenne trovata morta nella frazione Caso di Alassio)” ricorda Bianco che, non senza un pizzico di soddisfazione, sottolinea come la sua carriera sia iniziata e finita “sulla strada” e non con un incarico amministrativo.

Da martedì, a sostituirlo alla guida della compagnia di Albenga, ci sarà il maggiore Sergio Pizziconi, in arrivo da Genova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.