IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I cambiamenti nella sanità del ponente ligure, convegno della Cisl

Il segretario Bosio: "Conoscere gli obiettivi strategici che la Regione e le Asl si prefiggono per migliorare il servizio sanitario"

Ponente. Valorizzare, ampliare e qualificare l’offerta delle prestazioni sanitarie nel ponente ligure: quando, come e con quali mezzi ed interventi? A questi importanti interrogativi la Tavola Rotonda della Cisl Imperia Savona sul tema “I cambiamenti nella Sanità Ligure, quali ripercussioni nei territori della provincia di Imperia e Savona” intende dare risposte.

La Cisl ha organizzato il dibattito che si svolgerà venerdì 7 luglio presso la Sala Multimediale della Camera di Commercio Riviera di Liguria ad Imperia. L’inizio è fissato alle ore 9,00. Parteciperanno: il Vice Presidente della Regione ed Assessore Regionale alle Politiche Sociosanitarie, Sonia Viale; il Direttore Generale dell’Asl 2 Savonese, dott. Eugenio Porfido; il Direttore Generale dell’Asl 1 Imperiese, Marco Damonte Prioli.

I lavori saranno introdotti dalla Segretaria Confederale Cisl Imperia Savona, con delega alle politiche sociosanitarie, Antonietta Pistocco. Seguiranno interventi da parte del Segretario Generale della Cisl Imperia Savona, Claudio Bosio, al quale è affidata anche la chiusura della giornata di studio e approfondimento; e del Coordinatore della Funzione Pubblica della Cisl Imperia Savona, Domenico Mafera.

“L’esigenza di comprendere quale futuro attende il Ponente ci è sollecitata da imperiesi e savonesi – spiega il Segretario Generale confederale della Cisl Imperia Savona, Claudio Bosio – Riteniamo sia indispensabile approfondire la conoscenza degli obiettivi strategici che la Regione e le Asl si prefiggono per migliorare il servizio sanitario nel Ponente Ligure”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.