IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, l’Ordine del Gheppio alla Rassegna Nazionale delle Regioni a Cavallo: “Un orgoglio”

Il gruppo storico è stato chiamato a rappresentare la Liguria

Cairo Montenotte. “Quattro mesi fa fummo chiamati a rappresentare la nostra regione alla ‘Rassegna Nazionale delle Regioni a Cavallo’ di Leonessa, in provincia di Rieti. Con orgoglio abbiamo rappresentato la nostra terra, La Liguria. I fragorosi applausi e i complimenti giunti al termine di ogni nostro spazio sono state le cose che ci ha no gratificato e ripagato tutti gli sforzi, le fatiche e il lavoro svolto finora”. Lo raccontano i componenti dell’Ordine del Gheppio, associazione sportiva dilettantistica di Rocchetta di Cairo che si occupa di svolgere manifestazioni medievali e rievocazioni.

Il gruppo storico cairese è stato chiamato a rappresentare la Regione Liguria alla Rassegna Nazionale delle Regioni a Cavallo, che si è tenuta a Leonessa in provincia di Rieti, i giorni 7-8-9 luglio. “Una semplice storia, Aleramo e la sua amata Adelasia, ed è così che i nostri amati paesi vengono nominati sotto gli occhi telecamerizzati di un’intera nazione – ricordano dall’Ordine – La splendida esperienza e il legame creatosi con i ragazzi, gli organizzatori e la giunta comunale del posto ha reso questa avventura indimenticabile fondando le basi per un futuro insieme. Ci siamo sentiti a casa: luogo meraviglioso, mentalità meravigliosa e gente meravigliosa”.

Mercoledì 12 alle ore 18:30 presso il Rocchetta Bar ci sarà un aperitivo con la giunta comunale “per festeggiare insieme questa splendida esperienza – annunciano – La dedica di questo premio come ‘Regione Più Attinente e Significativa’ va a colui che portiamo nel cuore, a cui abbiamo dedicato un grido di onore ed amore… per te Saffo… amico nostro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.