IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, l’opposizione incalza il sindaco per il nuovo carcere

Per il gruppo guidato da Matteo Pennino sarebbe un'opportunità di rilancio economico e anche di difesa dell'ospedale

Cairo Montenotte. Carcere, il gruppo di opposizione “Matteo Pennino per Cairo” presenta un’interrogazione al sindaco Paolo Lambertini per conoscere quali siano i provvedimenti che intraprenderà al fine di agevolarne la costruzione sul territorio cairese.

“Nei giorni scorsi abbiamo appreso dalle dichiarazioni apparse sui giornali dell’Onorevole Franco Vazio, Vice Presidente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati, che c’è la conferma della disponibilità delle risorse e che il Ministero sta valutando con una certa urgenza l’edificazione del nuovo carcere da collocarsi alternativamente nel Comune di Cairo Montenotte o nel Comune di Cengio – scrivono i consiglieri Pennino, Poggio e Ferrari – Si ricorda che la precedente Amministrazione comunale aveva intrapreso da tempo un iter istruttorio di intesa con il Ministero di Grazia e Giustizia per la realizzazione del carcere proprio sul territorio cairese; considerato anche che, oltre a sviluppare potenziali economie sul territorio, potrebbe essere altresì funzionale e strategico anche al fine del mantenimento e potenziamento del presidio ospedaliero”.

“Ci è sembrato necessario come gruppo di opposizione chiedere con un’interrogazione se la nuova amministrazione conferma o meno la sua intenzione di lavorare attivamente affinché il nuovo carcere comprensoriale venga edificato sul territorio del Comune di Cairo e nel caso quali provvedimenti ha già messo in atto intenda mettere in atto, visto che dalle dichiarazione di cui sopra i tempi sembrerebbero ormai maturi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.