IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Auto d’Epoca, tappa a Villanova della mitica “Milano-Barcellona”

Quaranta auto storiche in gara

Villanova d’Albenga. Appuntamento da non perdere per gli appassionati delle Auto d’Epoca domani a Villanova. Una delle corse più importanti del calendario internazionale delle vecchie signore, la Milano-Barcellona, sosterà nella cittadina dell’entroterra albenganese.

Gli organizzatori del Motor Classic Club di San Colombano al Lambro hanno infatti coinvolto in questo grande evento anche gli appassionati del sodalizio villanovese Ruote d’Epoca Riviera dei Fiori. Per l’occasione sarà presente il sindaco Pietro Balestra e l’assessore allo sport ed eventi Marco Braghin, che accoglieranno i partecipanti ed i promoter, alla loro prima tappa.

“Si tratta – ci ha spiegato il presidente del Ruote d’ Epoca Augusto Zerbone- di una manifestazione di rilevanza internazionale, che è seguita anche dalla Tv spagnola. Quando gli organizzatori, guidati da Roberto Violini, ci hanno contattato abbiamo subito risposto di sì entusiasticamente”.

La Milano-Barcellona transiterà domani da Villanova nel corso della prima tappa da Milano a Saint Raphael. La prima auto partirà da San Colombano alle ore 9 e 30, seguiranno le altre ad una ad una ogni minuto. Le auto che partecipano alla corsa, quando arriveranno a Villanova, si raduneranno nel piazzale di fronte alla sede del club motoristico villanovese, dove verrà consegnata dagli organizzatori della Milano-Barcellona una targa ricordo dell’evento.

“Le quaranta auto storiche in gara – ci spiega Roberto Violini – giungeranno a Villanova verso mezzogiorno, traffico particolare del periodo permettendo. La sosta al Ruote d’Epoca deve essere intesa come uno stop and go. Le auto infatti ripartiranno dopo la sosta da Villanova di nuovo una ad una ogni minuto”. Sempre a Villanova, nel parcheggio attiguo alla Piaggio Aerospace, si svolgeranno successivamente cinque prove concatenate di regolarità. Il sodalizio “Ruote d’epoca Riviera dei Fiori”, federato all’Automotoclub Storico Italiano, è stato fondato nel 1991, oggi conta oltre 17mila soci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.