IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Area di crisi complessa, il sottosegretario Bellanova in visita nel savonese

Prima sarà all'inaugurazione del nuovo sito Noberasco a Carcare e poi il comitato di pilotaggio locale per fare il punto sull'area di crisi complessa

Provincia. Domani il sottosegretario del ministero dello sviluppo economico, Teresa Bellanova, sarà nel savonese per partecipare a due importanti avvenimenti per il territorio della nostra provincia.

La giornata comincerà con l’inaugurazione, in mattinata, del nuovo sito dell’azienda Noberasco a Carcare per poi proseguire a Vado Ligure in Villa Gropallo, dove incontrerà il comitato di pilotaggio locale per fare il punto sull’area di crisi complessa savonese.

“L’occasione – spiegano dal Pd provinciale – servirà proprio per un confronto sullo stato del percorso e delle attività avviate a livello locale, dai soggetti istituzionali e non, per l’insediamento in tempi brevi di nuove attività economiche sul territorio identificato dall’area di crisi complessa”.

“Quello savonese è un territorio che negli ultimi anni ha visto la scomparsa di moltissime attività produttive con un conseguente aumento dei livelli di disoccupazione (tra i più alti in Italia) e un forte disagio sociale; l’interessamento da parte del vice ministro Bellanova è quindi un fatto positivo e dimostra attenzione da parte del governo centrale per la delicata situazione savonese”.

“Bisogna ricordare che l’area di crisi complessa rende disponibili gli strumenti, in parte nuovi, per promuovere insediamenti di attività produttive di beni e servizi nelle aree che si sono rese disponibili a seguito delle dismissioni produttive, e rimane ormai l’unica opportunità per un rilancio dell’economia e dell’occupazione del territorio che altrimenti non ha vie di uscita”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.