IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Boscaglia a Ciangherotti: “Basta screditare la municipale con notizie false e approssimative”

"Il guasto è stato immediatamente individuato e riparato nel più breve tempo possibile. L'attività non si è mai fermata"

Albenga. “Ancora una volta il consigliere Eraldo Ciangherotti non perde occasione per screditare con notizie approssimative e non rispondenti al vero, il lavoro della polizia municipale e dell’amministrazione. Così il consigliere delegato alla polizia municipale di Albenga, Manlio Boscaglia, replica all’attacco sferrato sui media dal consigliere di minoranza Eraldo Ciangherotti.

“Per prima cosa ristabiliamo la verità dei fatti, che è diversa da quella che lui racconta – prosegue Boscaglia – C’è stato un guasto tecnico ad un’antenna. Il guasto è stato immediatamente individuato e quindi non corrisponde al vero il fatto che nessuno della polizia municipale se ne sia accorto. Si sono resi necessari tempi tecnici di tre quattro giorni per risolvere il problema, ma nel frattempo però non è affatto vero che il servizio non abbia funzionato in toto. Tant’è vero che in altre aree non solo il servizio era attivo, ma negli stessi giorni sono stati accertati diversi episodi fatti visionando le immagini delle (il tutto in stretta collaborazione tra municipale e carabinieri). Sono fatti di cui ovviamente non possiamo parlare o darne notizia perché oggetto di indagini. Le telecamere quindi funzionano. Va da sé che in un sistema complesso come quello della videosorveglianza possa accadere un problema tecnico, l’importante è che come in questa occasione sia stato segnalato tempestivamente, si sia agito per risolverlo ed il servizio di video sorveglianza è perfettamente funzionante”.

“Per quanto riguarda la presenza dell’ispettore Dagnino nella manifestazione ‘San Giorgio Sport Show’ a Campochiesa nei primi giorni di giugno, ritengo davvero inaudite e fuori luogo le parole del consigliere Ciangherotti considerato che si tratta di un evento importante dove erano presenti tutte le forze dell’ordine: carabinieri, polizia e guardia di finanza, compreso quindi uno stand della municipale presso cui l’ispettore Dagnino ha svolto un servizio fondamentale mirato all’educazione stradale e alla legalità dei ragazzi, un servizio che svolge da anni con incontri con le scuole e con grandissimo risultati”.

“L’ispettore Gianluca Dagnino porta avanti da circa 12 anni progetti educativi come la linea di PiediIngaunobus, una fondamentale opera di educazione stradale rivolta ai nostri ragazzi. Il suo è un lavoro insostituibile e anzi cogliamo l’occasione per ringraziarlo. Ciangherotti prima di parlare dovrebbe capire che il non pensare che l’educazione stradale debba partire dai ragazzi è una polemica che lui si poteva evitare, anche perché colpisce l’educazione stradale, la legalità e va contro il sistema educativo dei ragazzi, e contro un evento importante come lo sport show”.

“Inoltre – precisa Boscaglia – Ciangherotti che è troppo impegnato ad apparire più che a lavorare seriamente per la comunità, non si è neppure accorto che la polizia municipale con l’ispettore Dagnino era presente allo sport show di San Giorgio, anche quando lui era assessore nella giunta Guarnieri”.

Il sindaco Giorgio Cangiano afferma: “Non voglio entrare nelle polemiche, ma ritengo giusto ringraziare tutto il corpo della municipale per l’ottimo lavoro che sta svolgendo. In particolare, per quanto riguarda la questione sollevata sull’ispettore Dagnino io lo ringrazio per l’ottimo lavoro che sta svolgendo da anni e per l’insostituibile impegno, apprezzato da tutta la cittadinanza e dalle scuole e con i docenti con i quali porta avanti da tempo un eccellente lavoro educativo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gianmarco

    Questa volta tutti d’accordo col sig Ciangherotti Meno vigili inutili, capaci solo di mettersi in mostra tra l’altro con atteggiamenti che spesso rasentano il ridicolo e più personale efficiente e produttivo