IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al Priamar di Savona il musical “Cena a Casa Addams”: il ricavato in beneficenza alle famiglie bisognose foto

Appuntamento martedì 11 luglio alle 21.15

Savona. “Cena a Casa Addams”: questo il titolo del nuovo musical dei Nati da un Sogno di Savona, che debutterà sulla Fortezza del Priamar martedì 11 luglio alle ore 21.15. L’evento, organizzato dal Lions Club Savona Torretta, ha una finalità benefica: il ricavato della serata, detratte le spese, verrà devoluto a famiglie savonesi bisognose di spese mediche.

Due anni dopo il clamoroso “sold out” di Pinocchio, i Nati da un Sogno di Savona tornano dunque a far debuttare sul Priamar una loro nuova produzione destinata poi alle tournée nei teatri e nelle piazze. Lo spettacolo di punta del cartellone 2017/18 sarà dunque “Cena a Casa Addams”: un cast di 26 elementi darà vita ad un family show assolutamente folle ed esilarante, interamente cantato dal vivo, che ha per protagonista la celebre Famiglia.

La trama: la vita, la morte e tutte le varianti intermedie scorrono come al solito nella estremamente normale Casa Addams. Gomez, innamoratissimo di Morticia, prende lezioni di fioretto da Lurch, mentre Mercoledì passa il tempo cacciando con la balestra a Central Park e torturando il suo amabile fratello Pugsley. Fester sembra essersi innamorato, mentre la nonna è impegnata a rifornire la sua riserva di pozioni. Ma la loro routine sta per essere stravolta dall’arrivo a cena del fidanzato di Mercoledì, Lucas, e della sua famiglia, i Beineke. I problemi sono assicurati, anche perché i Beineke arrivano da Dallas: una tentennante cittadina famosa solo per JR, Chuck Norris e il barbecue…

Uno spettacolo assolutamente esilarante, che non si ferma mai, totalmente immerso nel folle e grottesco delirio di Casa Addams. Come se i personaggi della Famiglia non fossero già abbastanza assurdi, la loro epopea è contornata da un caravanserraglio di avi di ogni epoca che definire stravaganti è poco. Gli Addams vivono in un loro mondo che, seppur completamente rovesciato, è assolutamente coerente nella sua follia.

Proprio per questo l’incontro con la “normalità” rappresentata da Lucas, dai colori vivaci di sua madre e dall’evidente impaccio (quando non autentico terrore) del padre, scatena una serie di eventi incontrollabili. Il risultato di questa alchimia, però, sarà altrettanto imprevedibile: dietro le evidenti stramberie degli Addams, infatti, si celano sentimenti identici a quelli delle persone “normali”. Amore, fiducia, gelosia, gioia e tristezza infatti sono sempre le stesse: ed allora, chissà, anche chi (come noi) crede di vivere nel “vero mondo” forse non è poi così “normale”…

La regia dello spettacolo è di Roberta Bonino con l’assistenza di Simone Guzzo, le coreografie di Elisa Guzzo, la direzione musicale di Andrea Chiovelli, il vocal coaching di Debora Tamagnini. Ingresso con biglietto unico a 10 euro; prevendite presso Bar Ritz (via Ratti 5r), Hobby Invest (piazza Sisto IV 13) e Ottica Ambrosiani (corso Italia 136r).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.