IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aeroporto di Villanova, ecco lo sviluppo della business aviation: nuova pista, infrastrutture e servizi

La pista sarà allungata di 200 metri, previsti moderni hangar per elicotteri e jet privati

Villanova d’Albenga. Una nuova pista di atterraggio e decollo, oltre all’offerta di nuove infrastrutture e servizi esclusivi a prezzi competitivi che permetteranno al cliente di fruire dell’esperienza di “Riviera Airport”. Si concretizza, quindi, il progetto di un aeroporto di nicchia di alto livello per l’aviazione generale a Villanova d’Albenga, dopo la privatizzazione dello scalo villanovese del 2016 e con la possibilità di sfruttare il suo potenziale grazie agli ottimi collegamenti con i centri economici e turistici della Riviera italiana e francese.

Sul profilo Facebook di “Riviera Airport” sono stati presentati i dettagli dell’operazione, tra l’altro annunciata dalla stessa Piaggio Aerospace, che aveva comunicato la nascita di una base strategica ed esclusiva dell’area Nord del Mediterraneo per l’aviazione generale e di business: “La pista verrà allungata di 200 metri e sarà dotata di un sistema GPS di ultima generazione. Moderni hangar per jet ed elicotteri di tutte le tipologie faranno dell’aeroporto non solo una destinazione più desiderabile, ma, soprattutto, una base nel Nord del Mediterraneo per i proprietari di jet e per gli operatori con tutti i servizi disponibili sul posto e sotto un’unica gestione. Sono previsti, infatti, un hangar tecnico per l’ispezione e la manutenzione, un hotel per il personale di bordo ed i piloti, e due nuovi terminal realizzati ad hoc per l’aviazione generale” afferma la società che opera all’aeroporto di Villanova d’Albenga.

E “Riviera Airport” aggiunge: “L’architettura del futuro aeroporto si inserirà con cura nell’esistente contesto culturale e la costruzione delle infrastrutture verrà realizzata con attenzione all’ambiente e alle tematiche di sostenibilità. Nel rispetto per le aree geologiche esistenti, si eviterà un’architettura di tipo industriale e si cercherà invece di accentuare la bellezza delle vedute sugli spazi e sul panorama circostante. Con 300 giorni di sole all’anno, la luce del Mediterraneo dovrebbe essere integrata sia come fonte di energia che come catalizzatrice per la nascita di nuove idee architettoniche. Ma la sfida è anche quella assecondare il fascino estetico dei moderni aeromobili. La ricchezza storica dell’architettura e del design italiano del ventesimo secolo saranno di ispirazione per il re-design dell’aeroporto”.

“Gli spazi aperti e luminosi dei nuovi edifici dell’aeroporto garantiranno la piacevole transizione dalla zona “land-side” a quella “air-side”, incorporando il passaggio tra terra e cielo, tra riposo e movimento. Inoltre, in contrapposizione ai cacofonici centri commerciali dell’aviazione di linea, i terminal, lontani da essere meramente delle strutture di transito per viaggiatori frettolosi, saranno invece spazi sperimentali con esibizioni ed installazioni di arte contemporanea. Oltre alla loro funzionalità, i terminal saranno anche luoghi di quiete e di riflessione, invitando il viaggiatore a rilassarsi e a godere di una nuova esperienza” conclude “Riviera Airport”.

L’aeroporto di Villanova d’Albenga presenta caratteristiche logistiche e strutturali per concretizzare il progetto: la bassa densità di traffico aereo, il trans boarding e la semplificazione delle procedure di controllo e sicurezza possono garantire la massima discrezione e la possibilità di gestire arrivi e partenze in pochi minuti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.