IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via i campi parrocchiali a Vadino, Ciangherotti: “Grazie alla Chiesa per questa iniziativa”

Il consigliere comunale punta il dito contro l'amministrazione che, dopo aver cancellato il campo solare, "non ha aiutato negando la spiaggia pubblica di via Einaudi"

Albenga. “In bocca al lupo agli educatori delle opere parrocchiali di Vadino che da domani e fino alla fine di luglio offriranno, quest’anno per la prima volta, l’alternativa di un campo parrocchiale in mancanza del tradizionale campo solare comunale”. Il messaggio arriva dal consigliere comunale Eraldo Ciangherotti che ha voluto personalmente fare un augurio di buon lavoro allo staff che si occuperà del servizio.

“Per i tanti bimbi partecipanti sarà una bellissima opportunità, per le famiglie con i genitori che lavorano un concreto aiuto non da poco nella gestione dei figli. Con un programma di attività ben scandito per far divertire i bimbi. Quindi, al mattino in spiaggia ai Bagni Doria, a seguire il pranzo in oratorio e nel pomeriggio attività ludiche e assistenza ai compiti estivi. Mi spiace che il Comune di Albenga in questo frangente abbia abdicato e non abbia fatto la sua parte, non solo per aver cancellato il campo solare comunale a cui ho sempre tenuto nel mio mandato di assessore, ma anche per aver negato per questa iniziativa la disponibilità della spiaggia pubblica di Via Einaudi vicinissima alle Opere parrocchiali di Vadino, da diversi anni già sede del campo solare comunale” prosegue Ciangherotti.

“Mi spiace non vi sia stato nessun interessamento da parte dei Servizi sociali di Palazzo Civico per aiutare la Parrocchia di Vadino nella promozione e nella condivisione di questa iniziativa che avrà sicuramente un grande successo forse proprio per l’indifferenza delle Istituzioni. Il mio grazie sincero va unicamente alla Chiesa che c’è sempre, anche quando lo Stato, e in questo caso il Comune, latita clamorosamente nei servizi sociali essenziali di aiuto alle famiglie” concude Ciangherotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.