IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Toirano, l’associazione artistico-culturale “Lo Schizzo” compie 20 anni foto

Ieri i festeggiamenti per il traguardo: in questi anni sono 300 gli artisti transitati nell'associazione

Più informazioni su

Toirano. Compie 20 anni l’associazione artistico-culturale ‘Lo Schizzo’, che ieri ha festeggiato con i cittadini di Toirano questo traguardo.

L’associazione a nasce a Borghetto Santo Spirito il 15 giugno del 1997, fondata dall’insegnante in pensione Cetty Bellomo, affermata pittrice e tutt’ora presidente dell’associazione, affiancata dal suo direttivo. Dal 1999 opera e ha la sede a Toirano, presso cui organizza importanti eventi e tiene i corsi di acquerello nelle scuole elementari, ormai da 2 anni.

In tutti questi anni sono circa 300 gli artisti che hanno transitato nell’associazione e che l’hanno portata ad essere oggi una realtà importante di Toirano, tra cui Piero Vado, Enzo Fornara e il maestro Ottaviani. Numerose le iniziative svolte: una delle più meritevoli da ricordare è la decorazione del reparto di pediatria e neonatologia del padiglione 17 nel 2003, fiore all’occhiello dell’ospedale Santa Corona.

Ha organizzato molti concorsi ed estemporanee di pittura a Borghetto, Toirano e in diversi paesi della provincia, che hanno visto la partecipazione di tanti artisti e la loro valutazione da parte di affermati critici, tra cui Ettore Cerruti e Fernando Silo. Offre inoltre la possibilità ai soci di allestire mostre importanti, fra cui ricordiamo quella a La Campanassa di Savona.

È ormai consolidato il gemellaggio con Pommier e anche a maggio di quest’anno numerosi artisti dell’associazione sono partiti alla volta della cittadina, tutti insieme, per partecipare al concorso di pittura organizzato dai francesi. Non sono mancati in questi anni scambi culturali che hanno visto, invece, i francesi venire a Toirano per gli eventi organizzati da Lo Schizzo.

L’associazione “invita chiunque voglia avvicinarsi al mondo dell’arte, a frequentare i corsi che tiene ogni anno per adulti, di pittura e acquerello, grazie all’impegno di Antonia Mariani e Luciano Conteduca e di ceramica con la ceramista Giovanna Oreglia, presso la sede nel Palazzo del Marchese, con ingresso dal parco”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.