IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tirreno Power, fine di un’era: da giovedì via alla demolizione di una ciminiera

L'azienda darà inoltre informazioni sul piano di reindustrializzazione dell'area, ad un anno dalla presentazione dell'iniziativa

Più informazioni su

Vado Ligure. Per chi vive nella zona di Savona, da decenni, quelle ciminiere, con le loro strisce bianche e rosse, significavano virtualmente il ritorno a casa. Uno “skyline” dall’anima industriale che, nel bene e nel male, hanno segnato e caratterizzato un intero territorio: un panorama che, da giovedì, è destinato a cambiare per sempre.

Dopodomani infatti partirà ufficialmente il cantiere per l’abbattimento di uno dei camini della centrale Tirreno Power. La demolizione, annunciata da tempo, porterà in pochi mesi a un cambiamento dell’immagine di Savona così come conosciuta da tutti.

Nella stessa occasione i vertici dell’azienda forniranno informazioni sul piano di reindustrializzazione dell’area della centrale a carbone, ad un anno dalla presentazione dell’iniziativa. “E’ la prima volta – commentano i vertici di Tirreno Power – che la ristrutturazione di una centrale elettrica, imposta peraltro dai noti fatti di cronaca, viene fatta con l’obiettivo di assorbire gli esuberi e creare occupazione per il territorio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Bandito
    Scritto da Bandito

    Da quando mi ricordo quelle ciminiere fanno parte del panorama, invece che abbatterle dovevano farle diventare un monumento nazionale a ricordo di quando Savona era una ricca zona industriale anzichè un’area depressa vittima dei turisti.