IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pesto nel bagaglio a mano, già 500 vasetti in volo dall’aeroporto di Genova

Già raccolti oltre 500 euro, interamente devoluti alla Fondazione Flying Angels Onlu

Più informazioni su

Genova. Sono già più di 500 i vasetti di pesto decollati nei bagagli a mano dei passeggeri in partenza dall’Aeroporto di Genova. Un traguardo raggiunto ad appena 20 giorni dal lancio dell’iniziativa “Il pesto è buono”, che ha preso il via lo scorso primo giugno.

Il progetto, voluto da Aeroporto di Genova e Ascom e reso possibile dalla collaborazione di Enac (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile), prevede la possibilità di imbarcare il pesto nel bagaglio a mano anche in contenitori di dimensioni superiori ai 100 millilitri di norma consentiti dal regolamento sui liquidi in cabina. L’idea, nata a fronte delle centinaia di barattoli di pesto che venivano sequestrati ogni ai controlli di sicurezza dell’Aeroporto di Genova, si è rivelata particolarmente apprezzata dai liguri in partenza dal Cristoforo Colombo, ma anche dai turisti che in questo modo possono imbarcare nel bagaglio a mano i barattoli di pesto acquistati durante il loro soggiorno in Liguria.

La procedura prevede che i passeggeri che vogliono partire con del pesto nel bagaglio a mano richiedano un bollino da apporre sul vasetto, versando un contributo di 50 centesimi (in realtà la donazione è spesso superiore). I barattoli vengono quindi sottoposti a un controllo con uno speciale apparecchio radiogeno, che dura pochi secondi, e sono quindi riconsegnati al passeggero. Il ricavato dell’iniziativa è interamente devoluto a Flying Angels Onlus, fondazione nata a Genova e specializzata nel trasferimento aereo di bambine e bambini gravemente malati verso l’unico ospedale dove possano essere curati prima che sia troppo tardi. Nel giro di 20 giorni l’iniziativa ha già fruttato oltre 500 euro.

I bollini adesivi possono essere richiesti sia alla biglietteria dell’Aeroporto di Genova sia presso i negozi che hanno già aderito all’iniziativa. Per promuovere la possibilità di viaggiare con il pesto nel bagaglio a mano è stata anche realizzata una campagna di comunicazione all’interno del terminal del Cristoforo Colombo e in tutti gli esercizi che hanno aderito al progetto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.