IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Notte in Bianco, Dreams Festival, Basure, Carnevaloa: ecco cosa fare quest’estate al “villaggio turistico” Loano

Musica, cabaret, grandi eventi di intrattenimento per grandi e piccini, incontri con gli autori: l’estate loanese sarà ricca di manifestazioni

Loano. Musica, cabaret, grandi eventi di intrattenimento per grandi e piccini, incontri con gli autori: l’estate loanese sarà ricca di manifestazioni, promosse dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano. Il programma si rinnova nel segno della continuità, coinvolgendo la città con spettacoli e animazioni che tengono conto dei tanti gusti di turisti e residenti.

Notte Bianca Loano

Quest’anno la predisposizione degli eventi estivi a Loano ha dovuti fare i conti con un “imprevisto ministeriale” e cioè il ben noto decreto Minniti per la sicurezza in occasione dei grandi eventi: “Da una decina di giorni – spiega l’assessore al turismo Remo Zaccaria – il Comune sta gestendo i vari aspetti relativi alle prescrizioni contenute in questo decreto. Per la nostra provincia, il vero banco di prova per valutare l’efficacia e l’applicabilità di questi elementi sarà la nostra ‘Notte in Bianco’ di venerdì sera”.

“L’appuntamento di venerdì – aggiunge il dirigente al settore turismo Marta Gargiulo – ci permetterà di testare le misure di sicurezza che abbiamo adottato per questo evento in particolare e che metteremo in atto anche in occasione degli altri grandi eventi dell’estate loanese e cioè la Festa delle Basure e il Carnevaloa. Le disposizioni contenute nel decreto hanno richiesto un ulteriore impiego di risorse tanto a livello di personale quanto a livello economico: ad esempio, abbiamo dovuto implementare il numero di steward che faranno presidio in piazza Italia e abbiamo dovuto noleggiare diversi new jersey per chiudere gli accessi al centro storico”.

Quest’anno, tra l’altro, il Comune di Loano ha deciso di “auto applicarsi” un taglio di 70 mila euro circa al budget a disposizione del settore turistico: “La coperta è sempre più corta – spiega Zaccaria – e perciò occorre fare delle scelte. Nonostante questi tagli siamo riusciti ad organizzare ben 90 eventi tra grandi e piccoli lungo tutto l’arco di tempo che va da giugno a metà settembre. Anche con le difficoltà del momento il villaggio turistico Loano è sempre aperto e pronto ad accogliere i propri ospiti”.

Venerdì 23 giugno, a Loano, si entrerà nel vivo degli eventi dell’estate con una nuova edizione della Notte in bianco, la lunga maratona d’intrattenimento, che terrà tutti svegli fino a tarda notte con musica live e degustazioni. La festa per salutare l’inizio dell’estate, promossa dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano in collaborazione con l’ASCOM Loano, sarà animata da musica dal vivo e DJ-set nelle vie, nelle piazze e sul lungomare. Gli esercizi commerciali e i locali della città saranno un elemento portante dell’iniziativa con un’apertura straordinaria delle attività e con originali punti di degustazione.

Il momento clou della serata sarà il concerto in piazza Italia, annunciato alle ore 22.30, con la dirompente band di culto Elio e le Storie Tese. Dopo il tour “Yes We Can’t”, che li ha visti esibirsi in 12 città europee, EELST tornano al pubblico italiano, facendo tappa a Loano con un concerto che unisce rock, humor e improvvisazione dando vita ad un cocktail esplosivo. Dalle ore 20.00, a scaldare la serata musicale, in attesa del grande concerto, saranno le 16 postazioni musicali allestite sul lungomare e nelle vie del centro. E per soddisfare il palato, ci saranno tante postazioni street food con speciali menù e degustazioni. Prima del concerto, Massimo Morini leader dei Buio Pesto presenterà la consegna della Bandiera Blu al Sindacato Bagni Marini. E saranno i Buio Pesto, com’è tradizione ad inaugurare domenica 25 giugno la stagione dell’Arena Estiva Giardino del Principe. La più popolare rock band dialettale ligure darà il via da Loano all’Anghezo Tour 2017. Anche quest’anno i Buio Pesto hanno preparato per il loro pubblico uno spettacolo ricco e unico nel suo genere.

Elio Storie Tese

Cuore degli eventi estivi sarà anche quest’anno l’Arena estiva Giardino del Principe con “Dreams Festival”, rassegna curata da Dimensione Eventi con la direzione artistica di Ivan Fabio Perna, che vedrà la presenza di artisti di grande rilievo nazionale per i quali sono già aperte le prevendite. Sul grande palcoscenico si avvicenderanno Angelo Branduardi con Maurizio Fabrizio (1 luglio), Paolo Migone (14 luglio), Giovanni Allevi (15 luglio), Ermal Meta (19 luglio), Edoardo Bennato (21 luglio), Vittorio Sgarbi (24 luglio), Freddie & The Queen e Katia Ricciarelli (3 agosto), Paola Turci (4 agosto), Fabrizio Moro (5 agosto), Cristina d’Avena e i Gem Boy (6 agosto), Ricchi & Poveri (9 agosto), Danilo Sacco (11 agosto), Maurizio Lastrico (12 agosto), Marco Masini (16 agosto), Nicolò Fabi (17 agosto), Antonio Ornano (18 agosto), Massimo Ranieri (5 settembre).

Nell’estate del Giardino del Principe ampio spazio sarà dato alla programmazione per i bambini e le famiglie. Da fine giugno a inizio settembre, saranno proposti spettacoli teatrali e proiezioni cinematografiche a misura di bambino. La rassegna Estate in famiglia si è aperta sabato scorso con la prima delle tre proiezione cinematografiche gratuite (Sing). La rassegna proseguirà il 21 giugno con “Oceania” (2016) film d’animazione in computer grafica prodotto dalla Walt Disney Pictures e diretto da Ron Clements e John Musker e si chiuderà il 30 agosto con la proiezione di “Alla ricerca di Dory” (2016) film d’animazione diretto da Andrew Stanton, un sequel e spin-off di “Alla ricerca di Nemo”.

Al Giardino del Principe lo spettacolo cinematografico intreccerà quello teatrale. Il Piccolo Teatro Comico di Abba e Stante sarà presente con due appuntamenti: “Il Baule Magico” (20 luglio) e “Gli Acchiappafavole” (20 agosto). Spettacoli teatrali con attori, pupazzi, ombre e sagoma di legno saranno proposti dalla Bottega Teatrale che sarà in scena con “La Rivolta dei Fantasmi”(30 luglio) e “Il Lupo, la Gallinella, il Gigante e la Strega” (2 agosto). Ed infine la compagnia Teatro a Canone presenterà “Greta, la Bambola e la Betulla” (7 agosto).

Tra le iniziative dedicate a tutta la famiglia va ricordato il concorso di castelli di sabbia Architetti in erba” (11 luglio) sulle spiagge loanesi con la serata di premiazione al Giardino del Principe (12 luglio) e la serata di danza popolare con La Paranza del Geco (23 luglio).

Dal 26 al 28 luglio, i suoni della tradizione saranno protagonisti del Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana. Per tre giorni la musica popolare sarà protagonista con incontri con musicisti e giornalisti e concerti. Nelle serate del festival, inoltre, saranno consegnati il Premio Miglior Album 2016, il Premio Realtà Culturale 2017 e il Premio alla Carriera 2017.

Notte Bianca Loano

Sempre nell’ambito culturale si rinnoverà per l’estate 2017 la rassegna I Martedì della Cultura organizzati in collaborazione con Dimensione Eventi e Mondadori Bookstore Loano. Sarà il Giardino del Principe ad ospitare la rassegna ogni martedì, alle ore 18.00. A condurre gli incontri con gli autori sarà Graziella Frasca Gallo, accompagnata dalle note musicali eseguite dal Maestro Roberto Sinito.

La rassegna prenderà il via il 4 luglio con Alessandro Perissinotto (Narrativa Piemme 2017) e il suo nuovo romanzo “Quello che l’acqua nasconde” che riporterà negli anni 70 torinesi, anni di piombo, e a un passato che torna prepotentemente a galla. L’11 luglio ospite dell’appuntamento letterario saranno Cesare Bocci e Daniela Spada con “Pesce d’aprile” (Sperling & Kupfer, 2016). L’attore e la sua compagna presenteranno il libro scritto a quattro mani in cui raccontano la malattia di Daniela, colpita da ictus alcuni giorni dopo il parto. Gli incontri con l’autore proseguiranno il 18 luglio con Silvio Carrara Sutour che presenterà “Deliria de profundis”, nuova raccolta di racconti fantastici il cui ricavato della vendita andrà all’Associazione Artemisia Gentileschi impegnata ad aiutare le donne vittime di violenza. Il 25 luglio Elsa Burastero insieme al gruppo Quelli du caruggiu presenterà il volume “Mosaico” edito dalla Pro Loco e dal Comune di Loano. Il libro raccoglie ricordi e storie di Loano, un viaggio nel tempo per scoprire le tradizioni e la storia locale. I proventi della vendita del volume saranno destinati alla Residenza Protetta A. Ramella.

L’1 agosto Alessandro Barbaglia sarà a Loano per raccontare “La locanda dell’Ultima Solitudine” (Mondadori, 2017), il suo ultimo romanzo entrato nella rosa dei finalisti del Premio Bancarella, il cui vincitore verrà annunciato nel mese di luglio. Alessandro Defilippi sarà ospite della rassegna l’8 agosto con il romanzo noir “Donne con il rossetto nero” (Einaudi, 2017). Un nuovo caso per il colonnello Anglesio che nella Genova degli anni ’50 trova tre giovani donne senza vita. Il 22 agosto sarà presentato “Commedia nera n.1” (Sellerio, 2017) di Francesco Recami un romanzo brillante e cinico. Una satira dei costumi sociali in cui l’autore inverte gli stereotipi maschili e femminili. La rassegna I Martedì della Cultura si chiuderà il 29 agosto con Matteo Bussola: “Notti in bianco, baci a colazione” (Einaudi, 2016) il racconto di momenti di pura felicità, di scene domestiche, di pensieri notturni che rivelano al lettore quanto la paternità possa essere un dono prezioso se vissuto con poesia e tanta ironia.

Nell’estate 2017 si conferma anche la rassegna musicale “Finalmente Venerdì” che negli ultimi anni ha riscosso grande consenso da parte del pubblico. Ad inaugurare l’appuntamento con la musica dal vivo – che si svolgerà per tutte le date sul lungomare, in Orto Maccagli, alle ore 21.00 – sarà l’ironica cover band Stavolta mia moglie mi manda a Funk (7 luglio). La rassegna proseguirà con il Progetto Festival (14 luglio) concerto che ripercorrerà le tappe più significative del Festival di Sanremo.

Giovedì 20 e venerdì 21 luglio, i concerti raddoppiano con la presenza degli allievi del Seminario Vocal Camp curato dalla cantante jazz e vocal coach Danila Satragno insieme al suo staff Vocal Care. La serata del 21 vedrà uno special guest di Elena Ballerini, conduttrice di Mezzogiorno in Famiglia (RAI 2).

Il 4 agosto il Gruppo Oasi Latina darà vita ad una ritmata serata d’animazione e ballo. L’11 agosto la rassegna incrocerà la Notte Rosa nella quale, in collaborazione con il Telefono Donna di Savona, presenterà uno spettacolo coinvolgente con i brani più significativi della carriera di Paul Mc.Cartney. Altra serata tributo sarà quella del 18 agosto con l’omaggio a Lucio Battisti. Doppio appuntamento musicale per il 25 agosto quando in Orto Maccagli si svolgerà il concerto di Mimmos e nei Bagni Medusa la festa musicale in spiaggia. La rassegna si chiuderà con il concerto del gruppo folk U Gunbu de Löa Verzi, che eseguirà un ampio repertorio dedicato ai canti popolari italiani.

Tra i grandi eventi che animeranno la città figurano il Carnevalöa Summer Edition (29 luglio) organizzato dall’Associazione Vecchia Loano e la Festa delle Basüe (13 agosto) organizzata dall’Associazione Centro Culturale Polivalente Loano che si chiuderà con i fuochi d’artificio (13 agosto).

La Festa delle Basure di Loano

Numerose saranno le manifestazioni organizzate in collaborazione con le associazioni loanesi: la festa di sport e spettacolo “Un giorno per noi” (25 giugno) organizzata dall’Associazione Hakuna Matata, la serata Improvvisamente Tu (13 luglio) curata dall’Accademia Modern Jazz Dance, la Cena in Bianco (19 luglio), il Raduno Bandistico “E. Garassini” (22 luglio) e la Musica in Piazza (11 agosto) dell’Associazione Musicale S.M. Immacolata, le Danze Occitane (15 luglio, 31 agosto) curate dall’Associazione Bala in riva a u ma, Fiaccole nella notte (28 luglio) promossa dal Sindacato Bagni Marini, i concerti nell’Oratorio N.S. del SS. Rosario (25 luglio, 26 luglio, 28 agosto, 16 e 23 settembre) organizzati dalla Confraternita delle Cappe Turchine, i concerti dell’Associazione Musicale Loanese (14 luglio, 26 luglio), i concerti di musica folk ligure (17 agosto, 1 settembre) con U Gunbu de Löa – Verzi, Miss Pro Loco (20 agosto) organizzata dalla Pro Loco Loano e Miss Riviera delle Palme promossa dall’Associazione Vecchia Loano.

Nell’estate loanese non mancheranno gli eventi benefici a favore di associazioni di volontariato. La scuola civica Attimo Danza, diretta da Lorella Brondo, calcherà il palco con il Galà di Danza il 5 luglio, in una serata a favore dell’ADMO. Una sfilata di risate 14 in programma il 10 agosto avrà l’obiettivo di raccogliere fondi per l’ADSO e la serata Loano e la voce del mare per il Museo del Mare (24 agosto).

Infine, il programma degli eventi della stagione balneare 2017 sarà arricchito dalla rassegna I grandi concerti dello Yacht Club Marina Di Loano. Quattro in tutto i concerti che ospiterà la suggestiva cornice della Marina di Loano, spaziando dal jazz di “Wayne Shorter and Ornette Coleman Songbook” (28 luglio) al tango di “Vibratango – Omaggio ad Astor Piazzolla” (4 agosto), dalla musica da camera del “Trio d’archi Dohnányi” (11 agosto) al Recital lirico “Un palco alla scala” (18 agosto).

Nel Palazzo Kursaal per tutta l’estate si potrà visitare la mostra Loano per il mare. Nel salone centrale del palazzo Kursaal si potranno ammirare i pezzi più significativi della collezione dedicata alla marineria loanese e della provincia di Savona, che l’Associazione Culturale Marinara Lodanum ha conservato con grande cura nel piccolo museo. Inoltre si potrà partecipare all’iniziativa gratuita “Le visite guidate di Loano” (11, 25 luglio, 8 agosto) curata dal CTG Loano con un’appendice dedicata alla vista di Albenga (18 luglio, 22 agosto).

Loano Museo del Mare

Lo sport sarà presente nell’estate loanese con manifestazioni internazionali, gare nazionali e incontri regionali. Tra le novità di quest’anno c’è l’anticipazione a settembre dell’ International Fight Show (30 settembre) organizzato dall‘ASD Team Polizzano Perlungher. Il calendario di appuntamenti sportivi si aprirà con il Camp Volley (25 giugno/7 luglio) organizzato dall’A.S.D. San Pio X Pallavolo. Dal 25 giugno all’1 luglio si svolgerà lo stage con il concorso di danza Joy Dance in Loano. Il 30 giugno l’ASD Centro Arti Mariziali presenterà la serata di arti marziali Kung Fu sotto le Stelle.

Si rinnoverà poi l’appuntamento con il girone finale dell’European Summer Cups (30 giugno/1 luglio), organizzato dal Tennis Club Loano, campionato europeo di tennis valido per la designazione delle squadre per il Campionato Mondiale Giovanile. Sempre il Tennis Club ospiterà il Torneo Limitato 4.1 (7/16 luglio e 25 agosto/3 settembre), il Torneo Open Singolare Maschile e Femminile (21/30 luglio), il Giallone di Ferragosto, torneo di tennis, doppio con sorteggio, in notturna (11/16 agosto).

Non mancherà nel calendario sportivo estivo la tradizionale gara nazionale a coppie di bocce, Trofeo “La Palma d’oro – Città di Loano” (5/6 agosto) e la Gara interregionale Notturna a coppie il 17 agosto. Sempre ad agosto si svolgerà la Corsa non competitiva di 6 km (23 agosto) organizzata dalla Parrocchia San Pio X e la Marina Classic (26 agosto) gara podistica non competitiva di 5 km a passo libero aperta a tutti, organizzata da Run Riviera Run in collaborazione con Marina di Loano.

Settembre regalerà come è ormai tradizione un calendario ricchissimo di manifestazioni sportive. Dall’8 al 10 settembre protagonista sarà il basket con il Torneo di Basket Over 40 organizzato dall‘ASD Finale Basket Club. Il week end 16 e 17 settembre sarà dedicato alla pallavolo. Nelle due giornate si svolgerà la prima edizione del Torneo Volley del Futuro, gara nazionale giovanile organizzata dall’ASD San Pio X Pallavolo Loano. Il basket tornerà sotto i riflettori dal 22 al 24 settembre con l’ottavo Memorial Rino Rigardo, torneo organizzato dall‘ASD Basket E. Garassini e il 24 settembre toccherà al ciclismo con l’ottava Gran Fondo Loabikers dell’ASD Loabikers.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.