IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il mondo calcistico savonese piange la dipartita di Remo Bertolucci

Leo Cusimano ne traccia il ricordo per tutti noi: "Scompare anche un pezzo di vita di coloro che hanno avuto la fortuna di lavorare con lui su un campo di calcio"

Savona. Il mondo calcistico savonese piange la dipartita di Raimondo Bertolucci, conosciuto come Remo o Berto.

Bertolucci era molto stimato per la professionalità, la disponibilità e l’amore per il football.

Al pari di tanti allenatori, calciatori e dirigenti, chi scrive ha avuto il piacere di conoscerlo ed apprezzarlo ai tempi in cui allenavo le giovanili del Savona, società nella quale Bertolucci ha lavorato come magazziniere e factotum, per molto tempo. In seguito è stato nel Varazze ed in ultimo nell’Albissola.

Leo Cusimano, ex trainer del Savona, ci traccia un breve ricordo: “Ero un ragazzino e giocavo negli allievi biancoblù, quando ho conosciuto Remo, per poi ritrovarlo, sempre al suo posto, quando ho fatto l’allenatore del settore giovanile e più tardi della prima squadra. Grande lavoratore, amava visceralmente il Savona… era un finto ‘burbero’, ma con un cuore grande; era impossibile non affezionarsi ad un uomo del genere… con lui scompare un pezzo di vita di ognuno di noi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.