IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Matteo Giribone è il nuovo direttore sportivo della Cairese

Fra le prime mosse, il ritorno a Cairo di Diego Alessi e la conferma di Mirco Di Martino

Cairo Montenotte. Il presidente bormidese Samuele Patuto ed il vice Mario Bertone hanno definito i ruoli cardini della prossima stagione agonistica, attribuendo a Franz Laoretti quello di Direttore Generale, a Matteo Giribone l’incarico di Direttore Sportivo (subentrando a Cristiano Chiarlone) ed a Matteo Solari la mansione di allenatore.

“Il ruolo assegnatomi è per me una novità assoluta – dice il neo d.s. Giribone – A dire il vero, avevo ancora voglia di continuare ad allenare (ndr, l’Alessandria lo aveva a lungo corteggiato per un ruolo nel settore giovanile), ma la dirigenza della Cairese ha voluto farmi rientrare, prospettandomi l’idea di fare da ‘trait d’union’ tra squadra e società, per cui, dopo un’ attenta riflessione, ho accettato con entusiasmo quanto propostomi, fermo restando che, oltre a questo incarico, allenerò una formazione del settore giovanile”.

“La valorizzazione della nostra ‘cantera’ sarà l’obiettivo primario di un’annata, che vedrà la prima squadra ai nastri di partenza di un torneo zeppo di autentiche corazzate, come Alassio, Taggia, Campomorone e Voltrese, oltre a possibili outsider, come l’Arenzano di mister Maisano“.

Quali sono stati i tuoi primi colpi da direttore sportivo?

Diego Alessi (ndr, lo scorso anno vincitore del campionato di Eccellenza con l’Albissola) ha accettato di tornare a giocare con i colori che lo hanno visto grande protagonista, su tutti i campi della Liguria. Inoltre – continua Giribone – abbiamo confermato Mirco Di Martino, che potrebbe essere, viste le indubbie qualità, l’uomo in più del prossimo campionato”.

L’entusiasmo non manca, le capacità neppure, il DNA cairotto neppure… buon lavoro direttore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.