IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La protezione civile dell’Associazione Nazionale Alpini invade il savonese per un’esercitazione foto

Oltre 600 i volontari che confluiranno tra Savona e Varazze tra venerdì 23 e domenica 25 giugno

Savona. E’ ormai tutto pronto per l’invasione dei volontari della protezione civile del 1° Raggruppamento dell’Associazione Nazionale Alpini, che dal 23 al 25 giugno sarà nel levante savonese. Fortunatamente, questa volta non sarà per un intervento in emergenza a seguito di un dissesto o di una calamità naturale, ma un intervento di prevenzione, per fare in modo che le emergenze siano sempre meno e sempre meno pesanti.

Oltre 600 i volontari che muoveranno dalle sezioni Ana di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e confluiranno, con i loro mezzi e le loro attrezzature, nei comuni del savonese tra venerdì 23 e domenica 25 giugno, per mettersi al lavoro, seguendo l’intuizione del presidente nazionale Franco Bertagnolli, che in piena emergenza sisma in Friuli, nel 1976, coniò il motto “Onorare i morti aiutando i vivi”.

Alle attività prenderà parte anche una squadra di esperti rocciatori del 1° Reggimento Artiglieria da Montagna di Fossano, Unità della Brigata Alpina Taurinense dell’Esercito Italiano che, anche sulla scorta delle numerose emergenze affrontate congiuntamente alla Protezione Civile, finanche nel territorio Ligure, darà il proprio contributo alle operazioni di messa in sicurezza, a Savona, della Fortezza di Priamar, consentendo di affinare le tecniche e le procedure di cooperazione in caso di intervento.

Con gli Artiglieri Alpini del Primo, infatti, a Savona opereranno anche i rocciatori delle Squadre Alpinistiche della protezione civile del 1° Raggruppamento. Ben 49 cantieri, 12 aree di intervento nei comuni di Albisola Superiore, Albissola Marina, Celle Ligure, Savona e Varazze: questi i numeri, che da soli potrebbero dare l’idea della dimensione dell’esercitazione.

Protezione Civile Alpini

“E dopo tanto lavoro –spiegano Gianni Gontero e Renato Ferraris, coordinatori delle unità di protezione civile rispettivamente del 1° Raggruppamento e della sezione Ana di Savona – tre saranno i momenti di ritrovo e di incontro con i Savonesi: i due concerti di cori, il primo ad Albissola Marina, dove, in piazza della Misericordia, venerdì 23 giugno, alle ore 21, si esibirà la Corale Alpina Savonese, ed secondo, ad Albisola Superiore, presso l’Oratorio di Santa Maria Maggiore, sabato 24 alle ore 21, dove saliranno sul palco i cori ‘Monte Greppino’ e ‘Sulle note del lago’, della sezione Ana di Savona ed il coro ‘Alpin del Rosa’ della Sezione Ama Valsesiana, e la sfilata della domenica ed il pranzo, dalle cucine da campo, entrambi sempre ad Albisola Superiore, che concluderanno i lavori dell’esercitazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.