IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La grande boxe torna a Varazze: ed è subito protagonista

Boxe e Riviera, un binomio che torna a occupare le piazze: sport e passione in un weekend a Varazze, uno spettacolo per tutti

Più informazioni su

Varazze. La grande boxe è tornata a Varazze, grazie alla Pugilistica Carlevarino, in collaborazione con il bar Beffe ed il comune di Varazze. Sabato 24 giugno, infatti, in piazza Fabrizio De Andrè, si sono svolti dieci incontri, cinque dei quali di categoria Élite, ultimo gradino prima di diventare professionisti.

Oltre al pugilato, sono saliti sul ring la Scuola Gioki Danza, con l’esibizione di quattordici ballerine, la scuola ACM di MMA, i maestri di tamburo della Kasbah con le loro percussioni, il duo Herzembergher in una performance di ballo latino e il solista di breakdance Raqua.

Ben dieci gli incontri che hanno visto protagonisti atleti savonesi. A cominciare è stato Giovanni Anzalone, che ha superato ai punti Edoardo Pireddu, della Biella boxe, per la categoria junior. Negli youth Marco Cilia, dell’Ardita Genova, ha battuto Edoardo Zilioli, per la Tazzi; stessa categoria per Iulius Andrei Popa (Ottavio Tazzi Milano), che ha superato Klaudio Marku (Carlevarino).

Spazio ai senior, quindi: vittoria ai punti per Mihai Cututeanu (Segrate boxe) su Morgano Toselli (Sport Savona arti marziali). Pari, invece, nel derby meneghino tra Cristian Feraco (Suat Milano) e Matteo Giudici (Tazzi Milano).

Cinque incontri per la categoria elite: Rocco Miraglia (Galliate) ha vinto su Andrea Verus (Pugilistica Savonese), Stefano Cherchi si è imposto su Marvin Callea (Nicoise), Fabio Croce (Tazzi) ha superato Omar Molteni (Suat), mentre Ergin Raqa ha battuto Bastien Martines (Nicoise). Pari, infine, tra Klevi Rami e Rudi Cappai.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.