IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Forza Italia un’interrogazione parlamentare sul carcere di Savona: “Quando il nuovo penitenziario?”

"La chiusura del carcere di Savona ha condizionato negativamente la sicurezza sul territorio ligure"

Savona. “La chiusura del carcere di Savona, avvenuta il 18 dicembre 2015, ha condizionato negativamente la sicurezza sul territorio ligure, e ancora non è stato avviato alcun progetto per la costruzione del nuovo istituto, nonostante la disponibilità dei Comuni di Cairo Montenotte e Savona”. È quanto scrive il senatore Roberto Cassinelli (Fi) in una interrogazione al ministro della giustizia.

A seguito della chiusura del penitenziario savonese, la competenza territoriale è stata trasferita al carcere di Genova Marassi, “istituto già di per sé problematico ed in costante emergenza per il sovraffollamento carcerario”, secondo Cassinelli. Il parlamentare ligure evidenzia inoltre che “le forze di polizia sono costrette a trasportare gli arrestati fino a Genova o Imperia, quando potrebbero essere meglio impiegate nel pattugliamento del territorio”.

Tutto ciò senza contare i numerosi disagi subiti dagli agenti di polizia penitenziaria, in parte assegnati alla scuola di polizia penitenziaria, “in contraddizione con l’originario progetto di potenziamento dell’organico degli istituti penitenziari liguri”. Cassinelli rileva quindi che “la chiusura del carcere di Savona crea problemi alla sicurezza dei cittadini e pesanti disagi ai lavoratori della polizia penitenziaria, senza peraltro che ne traggano beneficio gli altri istituti della Liguria, sempre sotto organico”.

Per questo, si chiede un intervento del ministro della giustizia, ed un chiarimento sulle tempistiche di realizzazione del nuovo carcere savonese.

Qui il testo dell’interrogazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.