IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Controlli notturni dei carabinieri ad Albenga, un arresto

I militari hanno passato al setaccio piazza Berlinguer identificando numerosi stranieri. Questa mattina controlli nei ristoranti etnici

Albenga. Non si ferma l’azione dei carabinieri della Compagnia di Albenga sul fronte della sicurezza e dell’ordine pubblico. Nella notte i militari hanno passato al setaccio piazza Berlinguer e nel corso delle attività di controllo sono stati identificati numerosi stranieri.

Nella rete dei controlli è finito un cittadino marocchino 27enne, nei confronti del quale pendeva un ordine di carcerazione per l’espiazione della pena residua da scontare di undici mesi e 400 euro di multa per reati di spaccio di stupefacenti commessi ad Albenga nel 2010.

L’extracomunitario è stato così tratto in arresto e condotto immediatamente nel carcere di Imperia.

Altri dispositivi di controllo da parte dei carabinieri della Compagnia di Albenga sono stati predisposti per i prossimi giorni. Intanto questa mattina è iniziata una task force di ispezione nei confronti di alcuni ristoranti etnici tra via Genova e viale Pontelungo che vede impegnati i carabinieri del NAS e i militari del nucleo operativo radiomobile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da hadrianus

    ..nei confronti del quale pendeva ordine di carcerazione,..reati,..multa..commessi ad Albenga nel 2010 – Siamo nel 2017 e questo era ancora in giro ? roba da matti! e adesso cosa faranno ? tra qualche giorno nuovamente fuori a fare i propri sporchi cazzi.