IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il consiglio regionale approva la mozione di Forza Italia per riconoscere i danni alluvionali alle pertinenze

Vaccarezza: "E' un passo avanti per sanare una situazione che ha del paradossale"

Regione. Oggi il consiglio regionale ha approvato la mozione numero 129 “Sulle pertinenze delle abitazioni private colpite da eventi alluvionali”, presentata dal capogruppo di Forza Italia Angelo Vaccarezza e dal segretario del consiglio Claudio Muzio. Il documento impegna la giunta a richiedere al governo di ammettere all’erogazione di contributi le pertinenze delle abitazioni colpite dagli eventi alluvionali di novembre 2014 e settembre 2015.

“E’ un passo avanti – commenta Vaccarezza – per sanare una situazione che ha del paradossale: le ultime direttive statali, da un lato prevedono forme di contributo per sistemare le abitazioni danneggiate dalle alluvioni, ma dall’altro escludono dal finanziamento opere essenziali quali il ripristino dei muri di contenimento delle frane a valle o a monte dell’abitazione stessa”.

“Per risarcire questo tipo di danni – prosegue il consigliere – nei mesi scorsi, grazie all’iniziativa del governatore Giovanni Toti, è stata individuata la soluzione grazie alla collaborazione con la protezione civile nazionale per ciò che riguarda gli eventi alluvionali verificatisi a fine 2013 e a ottobre 2014, comprendendo le pertinenze nella possibilità di accesso ai finanziamenti”:

“Con l’approvazione di questo documento presentato insieme a Claudio Muzio – conclude – auspico che un’analoga soluzione di buon senso venga individuata anche per le alluvioni che hanno pesantemente colpito la nostra regione nel novembre 2014 e settembre 2015”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.