IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cantera Torre de Leon 2017: lo start regala una finalissima

Lo speciale Settore Giovanile del ct Vaniglia

Inizia come da tradizione nel migliore dei modi l’emozionante stagione estiva dell’ASR Cantera Torre de Leon. Per la terza volta iscritti alla prestigiosa manifestazione iberica i ragazzi della “blanco-roha” che si erano già aggiudicati il trofeo nelle due precedenti edizioni, hanno rasentato il triplete cedendo solo ai tiri di rigore (5 a 4) ai quotati spagnoli dell’UE Bordeta, dopo che l’incontro bilanciatissimo era terminato in parità.

Peccato che per motivi organizzativi la commissione alemanno/iberica abbia deciso di non far giocare i 2 tempi supplementari previsti inizialmente, visto che a parere degli addetti ai lavori i ragazzi di Savona stavano uscendo alla distanza in virtù della buona condizione agonistica dimostrata.

I giovani 2001 schierati nelle 5 gare in programma tra sabato 17 e domenica 18 hanno davvero ben figurato inanellando una serie eccezionale di vittorie (su Argentona, Premia de Dalt, Cabrera) che hanno  fatto registrare un bottino di 27 reti segnate e di zero goal subiti, risultando così l’attacco più prolifico (capocannoniere il bomber rossoblù Aboualy), la miglior difesa ed il primo posto nel girone di qualificazione all’italiana.

La “Santa Susana Cup” si è svolta sui due campi Paseo de Mar 1 e 2 dell’omonima bellissima cittadina della Costa Maresme, un centro turistico di primissimo livello. Vibrante e sofferta la finalissima come viene garantito ogni qualvolta si incontri un’italiana che lanci la sfida ai padroni di casa specie se in Catalunya. Dalla tribuna soleggiata (34 gradi) e gremita si è visto contrapporsi i talenti rivieraschi ai determinati e favoriti beniamini di casa verdearancio. Ad un primo tempo di leggera marca barcellonese (palo interno a colpo sicuro) ha fatto seguito una seconda frazione in cui da recriminare hanno i ponentini (incursione pericolosa di Castiglione e parata salva partita su Zeka, sfortunato poi nell’occasione della trasformazione del quarto penalty che ha centrato il palo a portiere spiazzato).

Grande la soddisfazione del responsabile tecnico Felicino Vaniglia e dell’intero staff per questa ennesima affermazione in campo europeo (15° podio su altrettanti tornei: 12 primi posti, 1 secondo e 2 terzi): “Crediamo fermamente che per la qualità di gioco esibito e per la determinazione e la compattezza dimostrata per il secondo anno consecutivo da questo straordinario gruppo 2001 che meritassimo di alzare la coppa, prova ne sono il ‘passillo’ riservato in segno di rispetto e di ammirazione ai nostri 16 campeones e l’essere usciti dal green coperti dagli applausi del pubblico avversario. Voglio ringraziare tutta la comitiva di genitori veramente speciali che ci ha seguito con affetto e tifato con allegria e simpatia, distinguendosi per signorilità e fair play, qualità che mi hanno consentito di ricevere i complimenti da parte della Kommit. Nell’augurare agli imbattuti canteras young boys una serena estate ed una folgorante nuova stagione calcistica (ed un arrivederci al 2018) vogliamo ricordare quanti (Berruti, Verardo, Martini, Lazzaretti), per forza maggiore hanno dovuto saltare questo giro e ricordare il nostro sponsor principale Consorzio Savona Crociere con la speranza di poter prima o poi traguardare il sogno di poter raggiungere le mete previste dalla programmazione della Cantera in traghetto, magari giocando un mini torneo di bordo. Adesso sotto con la ‘Copa Catalunya’ e lo ‘Spain Trophy’ che vedranno impegnati gli Allievi A, i Juniores ed i Giovanissimi 2002 con l’innesto di alcuni 2001. Ai prossimi partenti diciamo in coro ‘Vamos por la puerta del sol ninos! Alla battaglia’”.

Ecco l’elenco dei 16 giocatori che hanno onorato l’impegno iscrivendo di diritto il loro nome nella “hall of fame” della Cantera.
Portieri: Patrone Michele e Bracco Filippo (Vado FC).
Difensori centrali: vicecapitano Scarella Michele (Unione Sanremo), Cirillo Carlo (Vado FC), Robotti Matteo (Campomorone)
Esterni bassi: Incorvaia Alessandro, Sarpa Simone (Savona), Fancellu Fabio (Vado FC).
Centrocampisti: capitano Castiglione Davide, Murru Michael (Vado FC), Borromeini Alessandro (Unione Sanremo).
Esterni alti: Corda Ilario (Campomorone), Viganò Lorenzo (Vado FC).
Attaccanti: Aboualy Mohammed, Marchisio Vittorio (Vado FC), Zeka Elvis (Imperia).

Lo staff tecnico-organizzativo che ha portato i colori della Cantera Torre de Leon alla finale era così composto.
Responsabile organizzativo: Ezio Stravos (presidente emerito, promotore dell’iniziativa e gestore dei rapporti con le organizzazioni certificate Uefa).
Responsabile tecnico: dott. Felicino Vaniglia (responsabile regionale calcio Libertas, componente staff tecnico Coni Savona e collaboratore delle selezioni nazionali giovanili).
Team manager e accompagnatore ufficiale: Samuele Nanni.
Coach assistant, preparatore atletico e responsabile massofisioterapia: prof. Andrea Alberti.
Portavoce gruppo genitori: Luciano Scarella.
Travel head technology: Antonio Patrone.
Organizzazione tifoseria: Giuseppe Castiglione.
Public relationist: Sabrina Corrotti.
Mascotte: Lilli Bonfant.

Alle cinque società di appartenenza dei ragazzi partecipanti che hanno autorizzato i loro tesserati a far parte della spedizione sportiva, culturale e formativo/educativa svoltasi in Spagna, il comitato organizzatore della Cantera invia un doveroso e sentito ringraziamento, unitamente agli auguri per una futura prossima stagione ricca di soddisfazioni, nel segno della collaborazione creatasi nel tempo e rafforzatasi quest’anno grazie all’entrata del sodalizio nell’associazione ricreativa dilettantistica La Fortezza Savona regolarmente iscritta al registro Coni ed affiliata all’ente promozionale Libertas.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.