IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, Canepa incontra i dipendenti del Comune: “Per uscire dalle difficoltà serve lavoro di squadra” foto

"Occorre formare, razionalizzare e riqualificare le risorse umane, nell’esclusivo interesse della cittadinanza"

Borghetto Santo Spirito. E’ iniziata a pieno regime l’attività amministrativa del nuovo sindaco di Borghetto Santo Spirito Giancarlo Canepa.

In attesa dell’insediamento del consiglio comunale e della formazione della squadra di governo, il primo cittadino, accompagnato da alcuni consiglieri eletti, ha voluto fare la conoscenza di tutti i dipendenti comunali. L’incontro si è svolto questa mattina nella sala consiliare del palazzo municipale.

“Dopo alcuni giorni d’intenso lavoro per conoscere la struttura comunale ed affrontare urgenti problemi prima dell’impatto con la stagione estiva ormai iniziata – ha affermato Canepa – ho voluto questo incontro per instaurare un rapporto diretto e cordiale con tutti e chiedervi di aiutarci nel portare avanti il nostro progetto di governo lavorando tutti nella stessa direzione e con spirito di sacrificio”.

Il capo dell’amministrazione comunale ha anche chiesto dialogo e migliori relazioni, tra i singoli uffici e tra i dipendenti stessi, al fine di migliorare l’efficienza e l’efficacia dell’amministrazione: “In un momento di difficoltà come quello attuale, sopratutto sotto l’aspetto finanziario, serve il massimo sforzo da parte di tutti. Provvederemo ad una riorganizzazione degli uffici per valorizzare la macchina comunale e di conseguenza far emergere le capacità di ognuno. Affronteremo la cosa assieme ad ogni soggetto interessato parlandone e discutendone; dobbiamo ragionare da squadra”.

L’obiettivo del sindaco è quello “di formare, razionalizzare e riqualificare le risorse umane, nell’esclusivo interesse della cittadinanza, di creare un ambiente di lavoro sereno in cui tutti si sentano parte attiva”. L’auspicio del primo cittadino, eletto nelle consultazioni elettorali di domenica 11 giugno è quello di “creare sinergie che aumentino la produttività e la qualità dei servizi offerti ai cittadini. Il tutto deve avvenire con una gestione armoniosa e fruttuosa del personale, affinché ciascun lavoratore si senta a proprio agio, libero di svolgere al meglio il proprio dovere”.

Questo è stato un incontro preliminare, poi ce ne saranno altri per ogni settore con i gli assessori di riferimento non appena sarà nominata la giunta comunale. L’intenzione è quella di “capire quali problemi esistono nei vari uffici e cercare la soluzione”. Parole dettate dal buon senso che gettano le basi per un lavoro comune tra dipendenti, il capo dell’amministrazione e i cittadini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.