IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, aggressioni e minacce ad alcuni minori: i responsabili individuati dai carabinieri

La vicenda aveva generato preoccupazione e allarme ed era stata segnalata tramite i social network

Più informazioni su

Andora. Sono bastati solo pochi giorni ai carabinieri della stazione di Andora per individuare entrambi i giovani autori di un’aggressione e diverse minacce nei confronti di un gruppo di ragazzi andoresi.

La vicenda aveva generato preoccupazione e allarme ed era stata segnalata tramite i social network. Dopo aver ricevuto le denunce, i militari hanno visionato i filmati del sistema di videosorveglianza cittadino ed hanno effettuato i doverosi riscontri. Al termine della loro attività di indagine i carabinieri sono riusciti a risalire alle generalità dei responsabili.

Sono stati quindi denunciati alla procura della Repubblica di Savona il 24enne O.B. (già agli arresti domiciliari), e la compagna 20enne di origine brasiliana L.S.T. di origine brasiliana (arrestata dai carabinieri di Andora il 14 giugno scorso con l’accusa di furto).

Considerando che i fatti sono avvenuti in violazione del provvedimento di detenzione domiciliare, i carabinieri di Andora hanno chiesto ed ottenuto per l’uomo la revoca del provvedimento e il trasferimento immediato in carcere.

La particolare rapidità nelle indagini e dei doverosi riscontri nasce da una fattiva collaborazione fra cittadini e carabinieri della stazione di Andora, che percependo una situazione di apprensione e timore hanno dato un particolare e positivo impulso alle attività investigative.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. parole al vento
    Scritto da parole al vento

    Anche le leggi dell’islam hanno dei punti validi. Se esistesso anche da noi le Pene Corporali invece delle solite romanzine, arresti domiciliari e simili quasi sicuramente certi Bulli,
    sbruffoni dopo la prima condanna ci penserebbero profondamente prima di commettere nuovamente qualche molestia, reato.