IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ancora un incendio alla Sarr di Cisano. Il sindaco Niero: “Non si può andare avanti così” fotogallery

Le squadre dei vigili del fuoco sono impegnate nelle operazioni di spegnimento. Torna la preoccupazione tra i cittadini

Più informazioni su

Albenga. Cinque squadre dei vigili del fuoco sono attualmente impegnate nelle operazioni di spegnimento di un incendio divampato all’interno del deposito di stoccaggio rifiuti Sarr a Cenesi, nel comune di Cisano sul Neva. Il rogo è scoppiato intorno alle 11 e 30 di questa mattina, per cause ancora in via di accertamento.

Secondo le prime informazioni, al momento non si segnalano particolari criticità dal punto di vista ambientale (tra i materiali andati a fuoco legname e materassi), ma le squadre dei vigili del fuoco stanno ancora operando per cercare di avere la meglio sulle fiamme, che hanno sprigionato un denso fumo in tutta la zona, con un nube che si è rapidamente propagata anche per il forte vento che sta interessando in queste ore il ponente savonese.

Quello di questa mattina non è il primo incendio che si verifica al deposito di rifiuti albenganese, dopo l’episodio avvenuto nel febbraio scorso (leggi qui) e quello di tre anni fa quando a bruciare era stato l’intero capannone.

Sul posto, insieme ai vigili del fuoco, stanno arrivando a supporto anche i volontari della protezione civile. Oltre all’origine del rogo si dovranno valutare le conseguenze della fiamme che hanno riguardato esclusivamente materiale di stoccaggio, prevalentemente materassi e legna accatastate, anche se già torna alla mente il grave rischio per la salute dei cittadini corso con l’ultimo incendio.

incendio saar

Gli addetti della ditta FG Riciclaggi sono impegnati nelle prima attività di bonifica. Saranno ora i carabinieri, assieme ai vigili del fuoco, a ricostruire la dinamica dell’accaduto e quindi stabilire le cause che hanno innescato un altro rogo al deposito di rifiuti.

Sul luogo è accorso anche il sindaco di Cisano sul Neva Massimo Niero, che ha voluto sincerarsi in prima persona della situazione: “C’è ancora forte preoccupazione e allarme – ha detto -. Qui c’è in gioco la salute e l’ambiente e ora bisogna decidere se questo deposito è in grado di operare e lavorare garantendo la massima sicurezza, per la popolazione della zona così come per le altre attività economiche di Cenesi e Cisano sul Neva”.

“Ho già contattato la Provincia di Savona, chiedendo un intervento e una rapido controllo. Ora l’importante è mettere sotto controllo l’incendio e poi fare tutte le valutazioni del caso. Anche per questo incendio saranno gli inquirenti a capire se doloso o meno, quello che interessa al sottoscritto e alla nostra comunità è tutelare la salute e la sicurezza della gente” ha concluso il primo cittadino di Cisano.

Ecco la diretta di IVG.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.