IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, l’assessore Vinai: “Buon inizio per la differenziata, ma chiediamo maggiore collaborazione”

“Soddisfatti dall'esordio, riusciremo a migliorare ancora”

Alassio. “Siamo soddisfatti dell’esordio del nuovo sistema di raccolta differenziata ‘porta a porta’ a monte della ferrovia. Nei primi ‘ponti’ e weekend in vista dell’estate, al di là di alcune problematiche fisiologiche, il sistema ha retto bene: siamo fiduciosi. Tuttavia, per prendere in prestito il titolo di una celebre canzone di qualche anno fa, si può dare di più”. Così Angelo Vinai, assessore all’ambiente del Comune di Alassio, commenta le prime settimane con il nuovo servizio di raccolta differenziata “porta a porta” avviato a monte della ferrovia.

“La soddisfazione per il buon inizio è data dal fatto che la cittadinanza sta partecipando attivamente e differenziando secondo le indicazioni. Chiediamo come sempre la massima collaborazione da parte di tutti, a cominciare dai condomini, dove è opportuno ricordare che la differenziata non significa conferire ogni giorno i rifiuti, ma operare con le medesime modalità previste dal servizio, come avviene con i bidoncini. Inoltre, chi ha la possibilità deve tenere i bidoni all’interno del perimetro delle abitazioni e nei condomini e non, come abbiamo riscontrato in alcuni casi, nelle strade poiché questa soluzione non è praticabile ”, prosegue Vinai.

“Sono positivamente impressionato dall’ottimo esordio, ma sono certo che sia possibile migliorare ancora. Comprendo che non sia semplice, nei primi tempi, ma serve l’impegno da parte di tutti per avere una città più pulita e più rispettosa dell’ambiente”, conclude l’assessore all’ambiente del Comune di Alassio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Lucagiachino

    Sono d’accordo con l’assessore Vinai se i bidoni vanno messi fuori dal portone in determinati orari non possono essere lasciati in strada ad occupare spazi pubblici o ancor peggio strisce pedonali e tantopiu’ in modo perenne.
    Non sono piu’ di proprieta’ della ditta che esegue la raccolta sono privati per cui ognuno si deve attenere a orari pulizia degli stessi .
    Si chiama raccolta porta a porta non “portala dal vicino