IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tunnel Capo Noli: il WWF lancia una raccolta firme contro il progetto fotogallery video

L'associazione ambientalista a sostegno legale del Comune di Noli

Noli. “Opera sbagliata e troppo impattante a livello ambientale e territoriale, sulla quale ribadiamo la nostra ferma opposizione anche per gli effetti dannosi sulla comunità nolese”. Forte e chiara la posizione espressa dal WWF savonese durante la scorsa assemblea pubblica nella sala consiliare di Noli dove si è discusso sul progetto del nuovo tunnel per bipassare l’Aurelia, al centro di una querelle giuridico-amministrativa per il ricorso al Tar presentato dal Comune contro la variante che era stata approvata dalla Regione (variante effettuata dopo una prima bocciatura del layout progettuale da parte del VIA regionale).

L’associazione ambientalista, che ha esposto con slide, relazioni e documentazione la “pericolosità” del progetto, ha annunciato che sosterrà la battaglia che sta conducendo il Comune nolese e si è costituita formalmente a sostegno del ricorso presentato dall’amministrazione comunale: la sentenza da parte del Tribunale amministrativo regionale è attesa per la metà di giugno.

“Con il legale l’Avv. Prof. Daniele Granara di Genova, ci vedremo lunedì prossmo, alle ore 20.30, a Noli presso il Comune per firmare come WWF il ricorso. Nell’occasione chiederemo a tutti i cittadini nolesi o chi possiede una abitazione nel territorio comunale di Noli, di partecipare al ricorso presentandosi nella sala consigliare, muniti di carta di identità e codice fiscale, per condividere firmando il nostro sostegno alla causa e per dire un No deciso a questo progetto” affermano congiuntamente il presidente di WWF Savona Elena Fedi e il delegato WWF Marco Piombo.

Insomma al via una vera e propria raccolta firme tra i cittadini nolesi sul progetto del tunnel a Capo Noli. Ora si attende solo il pronunciamento del Tar, fermo restando che qualsiasi prospettiva progettuale dovrà comunque passare per l’approvazione dell’amministrazione e in primis dello stesso Consiglio comunale: “Finché sarò io sindaco non passerà mai…” aveva tuonato il sindaco Giuseppe Niccoli durante l’assemblea pubblica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.