IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trovato sotto casa dell’ex moglie, lo “stalker” 80enne si difende dal gip: “Volevo solo un’altra possibilità”

Da quando si erano lasciati aveva iniziato a "perseguitarla": era già stato condannato, ma continuava a cercarla

Più informazioni su

Villanova d’Albenga. E’ stato interrogato questa mattina dal gip Fiorenza Giorgi l’ottantenne, A.M., residente nell’entroterra albenganese, arrestato con l’accusa di stalking verso l’ex moglie, una settantenne. L’anziano ha risposto alle domande del giudice ed ha ammesso candidamente che sperava di poter avere un’altra possibilità di riconquistare la donna, precisando di non avere nessuna cattiva intenzione nei suoi confronti.

Il giudice ha convalidato l’arresto e ha concesso all’ottantenne, che era difeso dall’avvocato Gian Maria Gandolfo, gli arresti domiciliari. A.M. è finito nei guai perché pur avendo un divieto di avvicinamento all’ex moglie, nelle scorse settimane, lo aveva già violato tanto da ricevere anche un ammonimento del questore. Nonostante queste misure, l’altro giorno, si era presentato sotto casa dell’ex moglie e si era nascosto dietro una siepe in attesa che rincasasse.

A trovarlo erano stati però i carabinieri della stazione di Villanova d’Albenga che, conoscendo la situazione tra i due ex coniugi, appena avevano notato l’anziano sotto casa della donna lo avevano fermato. L’uomo era stato accompagnato in caserma e, in accordo con il pm di turno Cristiana Buttiglione, era stato arrestato per stalking.

Tra l’altro non era la prima volta che all’ottantenne veniva contestato questo reato: il divieto di avvicinamento verso la ex era proprio conseguenza di una precedente condanna per atti persecutori verso di lei. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l’anziano non ha mai accettato la fine della relazione con la moglie. Proprio la donna, nelle scorse settimane, aveva anche segnalato diversi comportamenti da stalker dell’ex marito che aveva ricominciato a seguirla e cercare di contattarla.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.