IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, l’Archivolto dei Berrettai trasformato in orinatoio: residenti e commercianti chiedono aiuto fotogallery

Sporcizia e odore sgradevole rischiano di rovinare uno degli angoli più belli del centro storico: partita una raccolta firme da consegnare a palazzo Sisto

Più informazioni su

Savona. Sporcizia per terra e, soprattutto, un perenne odore sgradevole che ormai è diventato insopportabile. Non è la descrizione di una zona della periferia cittadina, ma di uno degli angoli più belli del centro storico di Savona, l’Archivolto dei Berrettai, a due passi da piazza della Maddalena e via Pia. E allora i residenti della zona, insieme ai commercianti, hanno deciso di correre ai ripari avviando una raccolta firme per chiedere più pulizia.

Da qualche tempo i muri sotto l’archivolto (che collega vicolo Sacco con via Quarda Superiore e via degli Orefici) si sono trasformati in un vero e proprio orinatoio: in particolare nelle ore serali e notturne, infatti, alcuni incivili li usano come bagno. Il risultato è che nella stradina l’odore è ormai nauseabondo. A rendere la situazione ancora più degradata ci sono anche una buona dose di sporcizia per terra, il guano degli uccelli e qualche padrone di cane poco educato. Così uno degli angoli più belli di Savona è trasformato in una sorta di latrina.

Per questo un residente ha deciso di passare all’azione promuovendo una petizione da consegnare in Comune per chiedere più interventi di pulizia in questa zona di città. Un’iniziativa che ha trovato subito il sostegno dei commercianti di via Pia, piazza della Maddalena e via Quarda. Nelle scorse ore è iniziata quindi la raccolta di firme che poi sarà consegnata a Palazzo Sisto.

La speranza dei promotori dell’iniziativa è che, a breve, anche questo angolo del centro storico possa tornare a splendere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.