IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alternanza scuola lavoro, i ragazzi del nautico concludono gli stage in capitaneria

Per due settimane 23 studenti, fra capitani e macchinisti, hanno lavorato negli uffici di lungomare Matteotti

Savona. Consegnati stamattina gli attestati di frequenza dello stage di alternanza scuola lavoro ai 23 ragazzi dell’indirizzo nautico del “Ferraris Pancaldo” da parte del comandante della Capitaneria di Porto di Savona, Capitano di Vascello Massimo Gasparini.

La cerimonia si è svolta nei locali della sede del Lungomare Matteotti alla presenza del Comandante in seconda Giovanni Baici, del dirigente scolastico Alessandro Gozzi, dei docenti tutor, Rosario Perrino e Alberto Pierri, che hanno seguito i loro studenti in questo progetto.

“Ringrazio tutti, il dirigente, i ragazzi, il nostro personale – ha detto Massimo Gasperini – per la serietà con cui hanno lavorato. Questo è un progetto importante dove gli studenti hanno avuto l’opportunità di passare concretamente dalla teoria alla pratica. Nonostante il nostro personale sia ridotto, comunque non abbiamo voluto trascurare questa attività che riveste un ruolo importante per il loro futuro – ha concluso il Comandante Gasperini – anche per noi è stato un percorso positivo e di crescita”.

Gli studenti, selezionati attraverso colloqui che si sono svolti a scuola davanti a una commissione composta dai docenti, Alberto Pierri, Roberto Notarangelo e Pietro Vicino ed rappresentanti della Capitaneria di porto, il Comandante in II Giovanni Baici e Wichittra Zamarian, hanno cominciato lo stage ad aprile.

Per due settimane si sono alternati tre gruppi composti da otto giovani, fra capitani e macchinisti, che hanno lavorato presso la Capitaneria di Porto svolgendo tutte le attività lavorative proprie di chi sceglie il mare come lavoro. Tra queste si sono occupati di attività di bordo, rimorchiatori, WTS (traffico marittimo), ispezioni, patenti nautiche.

La scuola già da quattro anni realizza percorsi di alternanza scuola lavoro con la Capitaneria di porto di Savona. Per i ragazzi questa costituisce un’esperienza molto positiva che permette loro di toccare con mano la vita di un marittimo.

“Per noi la Capitaneria di Porto è importantissima – ha sostenuto nel suo intervento il dirigente Gozzi – e abbiamo trovato una grande sensibilità verso la nostra scuola da parte di tutti. Per i nostri allievi quest’esperienza è stata una grande opportunità che hanno saputo cogliere e che gli sarà utile per il loro futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.