IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vibram® Maremontana, quasi 800 i partecipanti: Giulio Ornati e Virginia Oliveri i vincitori della gara lunga foto

Paolo Piano e Monica Dalmasso primeggiano nella distanza intermedia, Corrado Ramorino e Francesca Costa in quella breve

Loano. Grande successo per l’ottava edizione della Vibram® Maremontana “Memorial Cencin De Francesco”, che si è corsa oggi sui sentieri dell’entroterra di Loano su tre distanze, 63 chilometri, 46 chilometri e 20 chilometri, e ha visto ai nastri di partenza ben 651 partecipanti, con buona presenza di stranieri. Sedici, infatti, sono state le nazioni rappresentate in questa edizione.

La vittoria della gara lunga, che misurava 62,61 chilometri, è andata anche in questa edizione a Giulio Ornati del Team Salomon, che ha tagliato il traguardo in 6 ore 15’36”, migliorando di 8 minuti il suo risultato del 2016, dopo un lungo testa testa con Emanuele Ludovisi di D+ Trail, giunto secondo in 6 ore 16’36”. Il terzo gradino del podio va allo spagnolo Hugo Galeote del OP Team (6h 38’44”), quarto Giuliano Cavallo della Polisportiva Sant’Orso Aosta (6h 42’03”) e quinto Andrea Machi dell’Atletica Gavirate (7h 06’03”). Al traguardo sono giunti in 155 su 186 partiti.

Prima tra le donne e tredicesima assoluta nella gara lunga è Virginia Oliveri del Bergteam Salomon con il tempo di 7 ore 54’10”, davanti a Cristiana Follador dell’Unione Sportiva Aldo Moro (8h 02’54”), Laura Besseghini dell’Atletica Alta Valtellina (8h 19’48), Yulia Baykova del Team Vibram (8h 26’58”) e Guendalina Sibona (8h 46’07”).

Si aggiudica la vittoria della gara di 45,72 chilometri Paolo Piano di Delta Spedizioni con 4 ore 42’51”. Secondo Riccardo Borgialli del Bergteam Salomon (4h 44’50”), terzo Matteo Longhi di Valetudo Skyrunning Italia (4h 47’26”), quarto Mauro Giraudo di Bottero Ski (4h 52’02”), quinto Enrico Gianoncelli del Team Valtellina ASD (5h 02’33”). La gara è stata portata a termine da 185 atleti dei 196 partenti.

La classifica femminile vede sul primo gradino del podio Monica Dalmasso della Podistica Valvermenagna Buzzi con 5 ore 31’06”, seguita dalla francese Audrey Bassac del Team Vibram (5h 37’31”), Chiara Bertino della Equilibra Running Team (5h 54’58”), Anna De Biase del Team Tornado Trail Running (6h 10’08”) e Giulia Arrigoni della Bergamo Stars Atletica (6h 17’09”).

Primo al traguardo della gara di 19,6 chilometri è Corrado Ramorino del Gruppo Città di Genova con 1 ore 38:16″, seguito da Riccardo De Gaetano di Runner’s World (1h 40’41”), Alessandro Pittatore del Gruppo Podisti Albesi Mokafe (1h 41’33”), Stefano Ruzza del Team Vibram (1h 42’37”) e Davide Ansaldo del Bergteam Salomon (1h 44’06”). I podisti che hanno finito la gara sono stati 267 su 269 partenti.

Tra le donne porta a casa la vittoria della gara corta Francesca Costa del Team Spirito Trail in 2 ore 17’11”, seguita da Cecilia Corniati (2h 20’12”), Alessia Fratianni del Trail Running Brescia (2h 21’02”), Denise Gallan della Compagnia della Grinta (2h 21’31”) e Giulia Sereno dell’Atletica Valtanaro (2h 22’34”).

Clicca qui per consultare le classifiche complete.

Grande partecipazione anche alla camminata non competitiva di 14 chilometri, a cui hanno preso parte oltre 140 appassionati di fit e nordic walking che portano quindi il numero complessivo dei partecipanti vicinissimo alle ottocento unità.

L’evento, che per il quarto anno ha come title sponsor Vibram, l’azienda leader mondiale nella produzione e commercializzazione di suole in gomma ad alte prestazioni è organizzato dall’ASD Maremontana con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano, la collaborazione dei partner Balla Coi Cinghiali, CAI Loano, Amici del Carmo, Comitato No Profit Find The Cure e il prezioso supporto di numerosi volontari e associazioni del territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.