IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventidue partite, ventidue vittorie: Cestistica Savonese campione regionale

Le biancoverdi regolano Lavagna e accedono agli spareggi per la promozione in Serie A2

Savona. Come sperato sei mesi fa ad inizio campionato, con la vittoria anche in gara 2 in casa della Polysport Lavagna le biancoverdi incoronano la loro cavalcata trionfale con un’altra grande prova e con la vittoria del campionato regionale che apre le porte alle ragazze della presidentessa Mirella Oggero agli spareggi promozione per la Serie A2.

La storia si ripete: come 8 anni fa, quando nel campionato 2008/2009 le savonesi guidate da coach Vito Pollari prima vincono tutte le gare del campionato e dopo, con la vittoria delle gare di spareggio contro la vincente del campionato toscano (la Pallacanestro Femminile Prato) ottengono la promozione al campionato nazionale di Serie A3, anche quest’anno le biancoverdi, costrette “burocraticamente” a disputare il campionato di Serie C, hanno fatto filotto vincendo 22 gare su 22.

La partita di sabato sera inizia subito con le padrone di casa decise a vendere cara la pelle e, causa qualche sbavatura di troppo in difesa della Cestistica, le due squadre si alternano al comando per poi chiudere il quarto con le savonesi in vantaggio di sole 2 lunghezze, sul 19-21

La partita è vibrante, intensa, con rapidi capovolgimenti di fronte. Si continua a lottare, e non può essere altrimenti, ma le ragazze condotte da Pollari e Napoli aggiustano le percentuali e soprattutto difendono con più attenzione, riuscendo così a fare un break ed incrementando il vantaggio sul più 15, col quale si va all’intervallo lungo sul punteggio di 26 a 41.

Il terzo quarto è ancora combattuto. La difesa savonese diventa via via più intensa e concentrata ed il Lavagna è reso inoffesivo, con le ragazze di coach Daneri che riescono a mettere a segno solo 8 punti. Le biancoverdi continuano invece a macinare canestri e a mettere in mostra un ottimo gioco di squadra con giocate rapide e decise che consentono alle ponentine di aumentare il vantaggio e di chiudere il quarto sul più 23, sul 34-57.

L’ultima frazione è per le savonesi di puro controllo, anche se le padrone di casa, mai dome, continuano nel vano tentativo di riaprire l’incontro. Ma non c’è nulla da fare: le biancoverdi hanno una marcia in più e, senza spingere ulteriormente, portano a casa la vittoria con un margine simile a quello di gara 1 che ben evidenzia il divario tra le due formazioni. Risultato finale: 47-75.

Il primo traguardo è stato raggiunto; sulla carta il più lungo in termini di impegni ma anche il più semplice. Ora arriva il bello: dentro o fuori senza pietà per poter arrivare all’ultimo spareggio che decreterà la promozione in Serie A2, sogno dell’estate biancoverde.

“Ora viviamoci il presente – dicono i dirigenti savonesi – con la convinzione che se giochiamo con questa determinazione e con la collaborazione di tutte si può veramente andare lontano“.

Il tabellino della Cestistica Savonese: Skiadopoulou 25, Aleo 18, Zanetti 12, Penz 12, Tosi 4, Sansalone 2, Moretti 2, Iuliano, Bologna n.e., Guilavogui n.e., Makhandi n.e., Roncallo n.e.. All. Pollari, ass. Napoli.

Le statistiche delle singole giocatrici in gara 2 della finale.

Aleo: 4/9 da 2, 3/4 da 3, 1/2 tiri liberi, 4 rimb. dif., 4 palle rec., 4 palle perse, 3 ass., 4 falli fatti, 3 falli subiti, 18 punti, min. 40. VAL. +25.

Skiadopoulou: 10/15 da 2, 5/8 tiri liberi, 7 rimb. dif., 5 rimb. off., 3 palle rec., 3 palle perse, 3 ass., 3 stopp. date, 3 falli fatti, 6 falli subiti, 25 punti, min. 40. VAL. +53.

Zanetti: 4/9 da 2, 1/2 da 3, 1/2 tiri liberi, 3 rimb. dif., 2 rimb. Off., 5 palle rec., 3 ass., 4 falli subiti, 12 punti, 40 min. VAL. +28.

Moretti: 1/3 da 2, 0/3 da 3, 2 rimb. dif., 2 palle rec., 1 palla persa, 1 stopp. subita, 4 falli fatti, 2 punti, min. 28. VAL. -4.

Penz: 4/9 da 2, 0/2 da 3, 4/4 tiri liberi, 3 rimb. dif., 6 palle rec., 4 palle perse, 1 stopp. subita, 2 falli fatti, 3 falli subiti, 12 punti, min. 30. VAL. +24.

Tosi: 2/3 da 2, 0/1 da 3, 2 rimb. off., 1 palla rec., 2 palle perse, 2 stopp. subite, 1 fallo fatto, 2 falli subiti, 4 punti, min. 14. VAL. +4.

Sansalone: 1/1 da 2, 1 rimb. dif., 1 palla persa, 2 punti, min. 7. VAL. +3.

Iuliano: 0/2 da 2, 2 palle rec., 3 palle perse, 0 punti, min. 6. VAL. -3.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.