IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Universitari di Nizza promuovono il turismo alassino

Quattro studenti di diverse nazionalità del LEA dell'Université Sophia-Antipolis, tra cui una ragazza alassina, hanno tradotto il sito dell'Agriturismo Palmero

Più informazioni su

Alassio. Studiano le lingue e sperimentano le competenze acquisite all’Università nell’ambito della comunicazione attraverso l’applicazione “reale” su progetti concreti e dalla Francia si muovono per promuovere il turismo in Liguria. Si tratta di quattro studenti, tra cui un’alassina, un bordigotto, una varesotta e una nizzarda, del primo anno di LEA “Langues Étrangères Appliquées” (Lingue straniere applicate all’economia e diritto) dell’Université Sophia-Antipolis di Nizza, che si sono impegnati a realizzare un progetto chiamato “Progetto verso la vita professionale”, coordinato dal professor Éric Gautier.

Beatrice Raimondo, Mara Lozza, Audrey Cotton e Maxim Dziubenco, hanno attuato questo progetto per ampliare il turismo alassino, traducendo il sito dell’Agriturismo Palmero, Agriturismo sulla collina di Alassio, in quattro lingue: francese, spagnolo, inglese e russo.

“La loro iniziativa ha il fine di facilitare la comprensione linguistica dei futuri clienti ma soprattutto favorire un turismo più internazionale nella caratteristica cittadina ligure. E’ l’applicazione di quanto acquisito in linea teorica sui banchi dell’università, con un progetto che permette di rendere espliciti i servizi di questo resort agrituristico alassino, per ampliare il range dell’offerta a clienti esteri. Con questo progetto i ragazzi dimostrano le loro competenze linguistiche cercando di farsi strada nel mondo professionale” spiega Marco Melgrati che ha reso noto il loro progetto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.