IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le associazioni di IVG.it - Polisportiva del Finale A.S.D.

Informazione Pubblicitaria

Trofeo I Due Fiumi, un oro ed un bronzo per la Scherma Leon Pancaldo foto

Finalesi in pedana anche per la Coppa Italia regionale open e nella terza prova regionale delle Prime Lame ed Esordienti

Finale Ligure. A Bolano, nello Spezzino, sabato 8 aprile si è svolto il Trofeo I Due Fiumi e la Polisportiva del Finale sezione Scherma Leon Pancaldo ha partecipato all’evento con quattro atleti nelle categorie Allievi e Allieve, che sono sempre le più partecipate ad ogni manifestazione.

Gli atleti del maestro Sergio Nasoni hanno vinto un oro con Carola Maccagno e un bronzo con Daniele Sirello. Positivi sono stati i piazzamenti di Lorenzo Nappo, nono, e di Alessandro Gentiluomo, dodicesimo.

I combattimenti in pedana sono stati molto agguerriti e si sono conclusi con differenze di una o due stoccate a favore o sfavore degli atleti che si contendevano la vittoria.

Nella stessa palestra il giorno seguente, domenica 9 aprile, si è disputata la prova della Coppa Italia regionale open, alla quale la Scherma Leon Pancaldo era presente con Jacopo Palenzona, Enrico Campanile e Noemi Pace, che si sono messi in evidenza combattendo contro i grandi professionisti italiani della spada.

Al pomeriggio si è svolta la terza prova regionale delle Prime Lame ed Esordienti. I piccoli atleti, dopo aver visto combattere sulle pedane alla mattina i più forti atleti italiani della spada, li hanno voluti emulare, dando così vita ad una kermesse indimenticabile.

I savonesi Enea Bruzzone, Lorenzo Gallo, Marco Rosciano, Sebastiano Orioli, Sergio Tavella, Tommaso Moraldo, Mattia Meinero tra i maschi, Cecilia Degli Innocenti, Letizia Bragato tra le femmine, si sono messi in evidenza mostrando tutta la loro grinta e volontà di arrivare a vincere sulle pedane.

Il maestro Sergio Nasoni e i suoi viceallenatori Barbara Marchese e Fabio Destefanis si dicono molto orgoliosi dei loro atleti, sperando che in futuro tra di essi possa uscire un grande campione.

Nelle foto: gli atleti Prime Lame ed Esordienti della Leon Pancaldo; il quartetto partecipante al Trofeo I Due Fiumi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.