IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trionfo Albissola, le voci dei protagonisti fotogallery

I commenti al termine della partita che ha decretato la promozione dei biancoazzurri

Albissola Marina. Seconda promozione consecutiva per l’Albissola, che nel giro di due anni passa dalla Promozione alla Serie D, dove troverà Savona e Finale, a comporre un terzetto della provincia come non si vedeva da tantissimi anni nella quarta serie. Per l’Albissola sarà la prima volta assoluta nella categoria, quindi questa promozione è a dir poco memorabile.

Albissola

Al termine della partita vinta per 2 a 0 sul campo della Voltrese, che ha sancito la matematica promozione, parlano alcuni dei protagonisti.

“Sono stato fortunato – scherza l’allenatore Luca Monteforte -. L’Albissola mi ha messo a disposizione una rosa incredibile, che se avesse avuto la possibilità di esprimersi al massimo probabilmente avremmo fatto qualche punto in più. Però ci siamo arrivati, con tre giornate d’anticipo, siamo felicissimi, perché è stato soffertissimo ma ho avuto un gruppo straordinario“.

Pierluigi Ghiraldelli, preparatore dei portieri commenta: “È stato sicuramente un anno che non dimenticheremo mai, un anno in cui siamo dal primo giorno sempre stati i primi per cui è giusto che sia finita così. Ce lo siamo meritati, con tutti i sacrifici che abbiamo fatto durante l’anno. Quindi è giusto che abbiamo vinto il campionato“.

La squadra c’era e senz’altro ha meritato la promozione – afferma Aldo Lupi, direttore sportivo -. Siamo sempre stati in testa, con un buon punteggio di distacco sulla seconda, sempre come minimo quattro punti, quindi ci credevamo”.

Carlo Gino Sarpero, allenatore in seconda, afferma: “Due annate trionfali, perché alla fine su sessanta partite siamo stati primi 59 volte in due anni. Quest’anno è stato particolarmente bello perché abbiamo affrontato una serie incredibile di infortuni, di episodi sfortunati che in un’annata non mi era mai capitato di vedere. È stata la vittoria di un gruppo moralmente meraviglioso, oltre che tecnicamente sicuramente più forte degli altri. Questo era il primo anno che vedevo l’Eccellenza e mi è capitato di vedere un girone molto equilibrato, quindi è stato ben più difficile vincerlo rispetto all’anno scorso”.

Il presidente Mirko Saviozzi non nasconde la sua gioia: “Sono emozionatissimo, abbiamo fatto un campionato anche in questa stagione sempre al primo posto. Abbiamo avuto sicuramente tantissime difficoltà per poter comunque cercare di chiudere al più presto il campionato. Ce lo siamo meritati, dalla prima partita ad oggi. Per Albissola, che è un piccolo paese, arrivare alla Serie D vuol dire molto. Il prossimo anno affronteremo la Serie D: per me, come l’Eccellenza, sarà la prima volta e vedremo di adoperarci prima di tutto per cercare di aumentare le persone della società. Vedremo il da farsi con gli sponsor“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.